Viaggi e turismo

Angola

L’Angola si estende per più di 1.600 km lungo l’Atlantico sud, nell’Africa sud-occidentale. La Repubblica Democratica del Congo e la Repubblica del Congo sono a nord ed est, la Zambia è ad est e la Namibia è a sud. Un’altitudine media di 1.829 mt al di sopra del livello del mare sorge bruscamente dalle pianure costiere. Quasi tutta la terra è deserto o savana, con foreste nel nord-est.

L’Angola ha un clima tropicale con una marcata stagione secca. Il clima è prevalentemente influenzato dai movimenti stagionali della zona di convergenza intertropicale piovosa, dal flusso nord della corrente fredda di Benguela sulla costa e in altura. La pioggia è il determinante chiave della differenziazione climatica e diminuisce rapidamente da nord a sud e in prossimità della costa. La foresta di Maiombe, nella parte settentrionale dell’exclave di Cabinda, riceve la maggior quantità di precipitazioni, di circa 1.800 mm all’anno, e Huambo, sull’altopiano di Bié, riceve i 1450 mm. Al contrario, Luanda, sulla costa secca, riceve circa 330 cm, mentre la parte più meridionale della pianura costiera raggiunge appena 50 cm. La stagione delle piogge dura da settembre a maggio nel nord e da dicembre a marzo nel sud. Le siccità spesso affliggono il paese, specialmente nel sud. Le temperature variano molto meno rispetto alle precipitazioni, e generalmente diminuiscono con la distanza dall’Equatore, la vicinanza alla costa e l’aumento dell’altitudine. La temperatura media annuale di Soyo, per esempio, alla foce del Congo, è di 26°C, mentre in Huambo, sull’altopiano di Bié, è 19°C.

I viaggi Atacama sono personalizzabili e i nostri consulenti possono consigliarti al meglio, avendo vissuto in prima persona l’esperienza proposta