ARABIA SAUDITA

Il meglio dell'Arabia Saudita

9 giorni / 8 notti
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Inserisci un nome valido
Inserisci un cognome valido
Inserisci un indirizzo email valido
Inserisci un numero di telefono valido
Inserisci un messaggio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio:

Tour  ideale per scoprire le principali attrazioni dell’ Arabia Saudita. Dopo la visita dell’affascinante e poco conosciuta città di Riyad, il viaggio continuerà in treno in mezzo al deserto per esplorare Ha’il, un’oasi che si interseca con diverse rotte di pellegrinaggio. Due intere giornate saranno dedicate all’oasi di AlUla, la terra dei Nabatei, e dei suoi antichi siti storici, tra cui Hegra (Mada’in Saleh), dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Il  viaggio terminerà a Jeddah, una meravigliosa città sulla la costa del Mar Rosso, ma non mancheranno altre affascinanti visite, tra cui Jubbah, con le sue incisioni rupestri preistoriche.

Programma di viaggio

1° giorno: Italia – Riyadh

Arrivo in aeroporto in tempo utile, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per il Regno dell’Arabia Saudita, imbarco e volo per Riyadh. Arrivo in serata o nella notte, trasferimento in hotel e pernottamento.

2° giorno: Riyadh

Benvenuto a Riyad, la capitale dell’Arabia Saudita. L’esplorazione di questo vasto paese inizierà con il Museo Nazionale, le cui collezioni ripercorrono la storia del paese dalla sua creazione fino ai primi anni del XX secolo. Non lontano si trova il Palazzo Al Murabba, l’ultima residenza del fondatore dell’Arabia Saudita, Abdelaziz Al-Aziz.
Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio, esploreremo Diriyah, la prima capitale di questo paese e il suo centro storico, Al Turaif, e sito del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Passeggia per le strette strade di questa piccola città con uno stile architettonico e ornamentale tradizionale najdi, fatto di mattoni crudi di argilla, un tempo tappa lungo la rotta dei mercanti e dei pellegrini provenienti da Africa, Europa e Asia. Cena e pernottamento a Riyad.
Trattamento: Pensione Completa.

3° giorno: Riyad – Ha’il

La mattina, dopo la colazione, trasferimento alla stazione ferroviaria dove prenderemo il treno per Ha’il in mezzo al deserto (durata del viaggio in treno: +/- 4h30). Pranzo a bordo del treno. Arrivo a Ha’il nel primo pomeriggio. Grazie alla sua posizione geografica e ai numerosi pozzi, Ha’il fu una volta la capitale del deserto arabico e, come tale, protetta da tre fortezze. Avremo l’opportunità di osservarne una: la Fortezza di A’arif, la più antica (XVII secolo), situata su un promontorio roccioso con una vista notevole sulla città.
Cena e pernottamento a Ha’Il.
Trattamento: Pensione Completa.

4° giorno: Jubbah – AL Ula

Prima colazione in hotel. Al mattino, scopriremo Jubbah, un sito di arte rupestre emblematico del paese e sito del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Le incisioni rupestri, risalenti a tra i 7.000 e i 9.000 anni fa,
raffigurano varie figure di animali e umane, nonché armi e abbigliamento di quel periodo. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio, partenza per AlUla. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Trattamento: Pensione Completa.

5° giorno: DADAN – JABAL IKMAH – JABAL AL-FIL

Questa mattina, visita di Dadan (Al-Khuraybah), la capitale del Regno di Lihyan (II secolo a.C.), situata ai piedi di una scogliera con tombe di forma quadrata scavate al suo interno. Dadan era un’altra importante tappa lungo la rotta dei carovanieri e viene menzionata nella Bibbia. Continueremo la nostra visita a Jabal Ikmah, una biblioteca all’aperto dove è possibile ammirare iscrizioni in diverse lingue (aramaico, dadanitico, thamudico e nabateo). Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio, faremo una passeggiata tra le stradine del centro storico di AlUla, che è stato abbandonato dai primi anni del XX secolo. Costruite con mattoni di fango, la parte inferiore degli edifici serviva da magazzini, mentre i piani superiori erano utilizzati per l’abitazione. Sarà possibile godere di una straordinaria vista panoramica dal forte Musa Ibn Nusayr (visita soggetta ad accessibilità). Infine sosta a Jabal al-Fil, l’Elephant Rock, per ammirare il tramonto. Cena e pernottamento ad AlUla.
Trattamento: Pensione Completa

6° giorno: Hegra – Maraya

Questa mattina sarà dedicata alla visita di Mada’in Salih (Hegra). Come primo sito saudita ad essere inserito nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO per il suo “eccezionale valore universale”, l’antica città di Hegra è un significativo sito della civiltà nabatea che prosegue l’eredità di Petra in Giordania. Si estende per circa venti chilometri. Il sito, straordinariamente ben conservato, ospita un eccezionale patrimonio funerario scolpito nella roccia, con stili architettonici che richiamano influenze ellenistiche, romane e orientali. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio, saliremo a Maraya, un capolavoro architettonico composto da 9.440 specchi, incastonato nel cuore della valle di Ashar. Man mano che ci si avvicina, questo miraggio architettonico si svela, invitando i viaggiatori a immergersi in una realtà sfavillante ed effimera, dove sogni e realtà si mescolano… Poi tempo libero nel centro storico per una scoperta personale. Cena e pernottamento ad AlUla.

7° giorno: KHAYBAR – MEDINA – TRENO PER JEDDAH

Questa mattina, partiremo per la visita all’Oasi di Khaybar, situata a metà strada tra AlUla e Medina. Nel V secolo d.C., qui si svolse una storica battaglia tra il Profeta Maometto e le tribù ebraiche, che si concluse con la loro sconfitta. Tuttavia, la storia di Khaybar risale ancora più indietro. La sua fortezza, una tappa fondamentale lungo la rotta dell’incenso, è già menzionata in testi che descrivono la sua conquista da
parte del re babilonese Nabonido. Scavi archeologici sono in corso nella regione per fare luce sulla storia di questa oasi naturale, incastonata nel cuore di un campo vulcanico. Pranzo al ristorante. Nel pomeriggio, continueremo il nostro viaggio verso Medina. Dopo un tour della città, la seconda città più sacra dell’Islam dopo La Mecca, ci trasferiremo alla stazione ferroviaria per prendere il treno per Jeddah.
Cena e pernottamento a Jeddah.
Trattamento: Pensione Completa

8° giorno: Jeddah

Come capitale economica del paese e città più vivace dell’Arabia Saudita, con il suo grande porto sul Mar Rosso, Jeddah serve come gateway marittimo per La Mecca. Inizieremo la giornata con una visita al museo Tayyebat, che ospita una vasta collezione di oggetti d’arte che tracciano la storia dei diversi periodi del regno. La giornata continuerà con un tour panoramico della città. Percorreremo la corniche, una zona molto popolare per la  popolazione saudita, con i suoi ristoranti e aree picnic. Vedremo la moschea galleggiante di Al Rahman (visita esterna), costruita sull’acqua e che sembra galleggiare durante l’alta marea. La Fontana del Re Fahd, invece, vanta il getto d’acqua più alto del mondo, visibile da tutta la città. Pranzo al ristorante.  Nel pomeriggio, esploreremo il centro storico di Al-Balad, che è inserito nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Risalente all’inizio del VII secolo, questo quartiere ha conservato la sua architettura originale. Gli edifici tradizionali sono realizzati in pietra di corallo e presentano finestre e balconi in legno. Visiteremo l’interno di una delle case e poi avrai del tempo libero per passeggiare per le stradine, gustare una tazza di tè e fare degli ultimi acquisti prima della nostra partenza. Cena e pernottamento a Jeddah.
Trattamento: Pensione Completa.

9° giorno: Jeddah - Italia

Colazione e, a seconda dell’operativo aereo, trasferimento in aeroporto e volo di rientro. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.

Informazioni sul viaggio:

NOTE IMPORTANTI:

  • L’Arabia Saudita è un paese “alcool free”. È assolutamente vietato introdurre alcool nel paese, così come droghe e materiali pornografici
  • L’abbigliamento deve essere modesto, le donne non sono obbligate a coprirsi la testa, ma devono indossare sempre abiti lunghi (abaya) che verranno forniti dal corrispondente locale all’arrivo
  • Nel paese ogni sito, monumento o negozio, chiude dalle 12.00 alle 15.00. Inoltre, a volte alcuni siti vengono chiusi dalle autorità senza preavviso
  • Le sistemazioni:

    RIYAD: Warwick Riyad 4*
    HA’IL: Golden Tulip 4*
    ALULA: Sahary –
    JEDDAH: Centro Salama by Rotana 4*

    Le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite con altre similari di pari categoria.

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sull’Arabia Saudita? Clicca qui

Prezzi e date:

9 giorni – 8 notti
Viaggio di gruppo minimo 2 partecipanti
Partenza da Roma Fiumicino con Saudi Arabian Airline
Partenze da altri aeroporti su richiesta

quota per persona a partire da:

partenze in camera doppia supplemento  singola
26 Ottobre  2024 € 4.250 € 860
16 e 23 Novembre € 4.250 € 860
28 Dicembre € 4.540 € 860

Nota bene: quote calcolate utilizzando una tariffa aerea speciale, la cui disponibilità è da riconfermare in fase di prenotazione.

Tasse aeroportuali: a partire da € 180 (in base all’aeroporto di partenza e all’istradamento)

Quota individuale di gestione pratica: € 60

Visto d’ingresso on line: ca. € 180

La quota include:

  • voli Saudi Arabian Airline da Roma Fiumicino (da altri aeroporti su richiesta)
  • L’accoglienza in aeroporto e trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto, se si utilizzano voli
    Saudia;
  • Sistemazione negli hotel indicati, in camera doppia o twin (standard locali), o similari;
  • Pensione completa dalla colazione del giorno 2 alla colazione del giorno 9 ;
  • Visite ed escursioni come da programma;
  • L’accompagnamento da parte di una guida accompagnatrice italiana dal giorno 2 al giorno 8 ;
  • Trasporto in autobus privato con aria condizionata;
  • Biglietti del treno Riyadh / Ha’Il e Medina / Jeddah in classe economica.

La quota non include:

  • Tasse aeroportuali (a seconda della compagnia)
  • Transfers in caso di volo con compagnia diversa da Saudi Arabian Airlines: su richiesta
  • Visto online: € 180 (soggetti a riconferma)
  • Pasti non menzionati
  • Mancia alla guida (7 $ al giorno per persona) e ai conducenti (3 $ al giorno per persona)
  • Spese personali
  • Mance e facchinaggio
  • Telefono e lavanderia
  • Quota di gestione pratica,  € 60 a persona
  • Assicurazione obbligatoria medico-bagaglio (da calcolare in base alle esigenze)
  • Assicurazione annullamento facoltativa
  • Tutti i servizi non menzionati nel programma

 

Formalità d'ingresso:

ARABIA SAUDITA – informazioni utili

Consulta le informazioni utili sul Paese, in particolare i requisiti relativi a PASSAPORTO e VISTO D’INGRESSO

Scopri di più
ARABIA SAUDITA – informazioni utili

Documentazione necessaria all’ingresso nel Paese: 

Passaporto: necessario, con una validità residua di almeno sei mesi alla data della partenza.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento: “Documenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero di minori” del sito VIAGGIARE SICURI / ARABIA SAUDITA

Visto d’ingresso: Per entrare in Arabia Saudita è necessario munirsi preventivamente di visto di ingresso. La rete diplomatico-consolare saudita rilascia diverse tipologie di visti d’ingresso, tra cui: visto per affari, familiari al seguito, transito o pellegrinaggio (Hajj o Umrah).
I passeggeri provenienti dall’Italia con ingresso in Arabia Saudita possono transitare nelle aree aeroportuali per un massimo di 96 ore. Per maggiori informazioni sulle varie tipologie di visto per l’Arabia Saudita si prega di contattare l’Ambasciata saudita a Roma.

Dal 1 ottobre 2019 le Autorità saudite hanno introdotto la possibilità, per i cittadini di 49 Paesi (tra cui l’Italia), di richiedere il visto di ingresso anche per motivi turistici. Il nuovo visto turistico deve essere richiesto online tramite il sito https://visa.visitsaudi.com. Il visto elettronico è un visto multiplo valido per un anno, che consente ai turisti di soggiornare fino a 90 giorni
per ogni visita e fino a 180 giorni all’anno. La richiesta può essere effettuata prima del viaggio (consigliato) o all’arrivo in Arabia Saudita tramite i chioschi per i visti nell’area immigrazione. I visti turistici costano 440 SAR più IVA (pari a circa € 110) e comprendono l’assicurazione sanitaria obbligatoria (importo indicativo, soggetto a possibili variazioni senza preavviso).

Si raccomanda di verificare attentamente la scadenza del visto apposto sul passaporto. L’indicazione della scadenza in cifre arabe e secondo il calendario islamico si presta infatti ad errore. Il mancato rispetto della data di scadenza del visto determina l’impossibilità di lasciare il territorio saudita, se non dopo aver pagato una multa e ricevuto la relativa autorizzazione del Ministero dell’Interno saudita.

Fatta eccezione per i visti turistici, il rilascio di un visto di ingresso richiede l’indicazione di un garante (sponsor).
Si segnala che per qualsiasi problematica relativa ai visti in entrata e in uscita, è obbligatorio rivolgersi al proprio sponsor per l’assistenza e le autorizzazioni necessarie. Infatti, in Arabia Saudita, lo sponsor (che può essere persona fisica o giuridica), è l’unico responsabile della permanenza del lavoratore/visitatore straniero nei confronti delle Autorità locali.
L’Ambasciata d’Italia ed il Consolato Generale d’Italia a Gedda non possono sponsorizzare privati cittadini per l’ottenimento del visto di ingresso.

LINKS UTILI per ulteriori informazioni:
Visit Saudi (Ente Turismo Arabia Saudita)
Reale Ambasciata dell’Arabia Saudita in Roma

Formalità valutarie e doganali
Le autorità doganali saudite mantengono un rigoroso controllo sulle importazioni nel paese di articoli proibiti come le bevande alcoliche, le armi, la carne suina ed altri articoli considerati contrari ai principi dell’Islam, tra cui il materiale a carattere pornografico. L’autorità postale e doganale è molto severa nell’applicazione di tale principio e considera pornografia anche le normali pubblicazioni occidentali (settimanali, ecc.) o cataloghi commerciali. Tale materiale può essere pertanto confiscato ed il viaggiatore può essere multato per il possesso.
Le Autorità doganali saudite espletano rigorosi controlli anche sull’importazione di valuta, strumenti monetari, lingotti d’oro, metalli , pietre e gioielli preziosi. I viaggiatori da o verso il Regno devono dichiarare tali merci qualora queste superino il valore di ‏60.000 Ryal sauditi (circa € 14.000).