CANADA

Rocky Mountaineer e VIA Rail Canada

14 giorni - 12 notti / viaggio individuale
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Inserisci un nome valido
Inserisci un cognome valido
Inserisci un indirizzo email valido
Inserisci un numero di telefono valido
Inserisci un messaggio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

E’ giunto il momento di “scoprire” questo sconfinato e selvaggio Canada sui binari di due storici treni che si addentrano in un territorio incontaminato, correndo sopra burroni profondi, specchiandosi in laghi cristallini, circondato da cime innevate, pascoli e canyon, in un paesaggio assolutamente perfetto.

Nessun viaggio nell’ovest canadese infatti, si può ritenere completo se non si prova l’indimenticabile esperienza a bordo del famoso treno panoramico ROCKY MOUNTAINEER, che corre dalla British Columbia fino all’Alberta, dalle alte vette della catena montuosa delle Rocky Mountains che inizia in questo sorprendente paese e termina nello Stato del New Mexico, negli Stati Uniti, fino a Vancouver, bellissima città lambita dalle acque dell’Oceano Pacifico. Che preferiate rimanere seduti all’interno dei vagoni ed ammirare il paesaggio dalle grandi vetrate, oppure nella piattaforma esterna per sentire il vento nei capelli e provare quella sensazione di assoluta libertà, pace ed armonia con la natura, questo è un viaggio che non deluderà le vostre aspettative.

Si prosegue poi l’avventura canadese dirigendosi verso il Pacifico con i treni VIA RAIL CANADA per raggiungere la costa a Prince Rupert, punto d’imbarco per attraversare il mitico Inside Passage. La parte canadese dell’Inside Passage si estende da Port Hardy su Vancouver Island a Prince Rupert nella acque protette della costa centrale e settentrionale della British Columbia. Fino al 1996, quando la compagnia di traghetti locale ha lanciato la nuova rotta Discovery Coast Passage, la costa centrale era per larghi tratti inaccessibile non solo via terra ma anche via mare. L’area comprende circa 1000 isole, 24,000 km di costa e migliaia di piccole baie ed insenature. La navigazione nell’Inside Passage offre alcuni dei panorami costieri più grandiosi del continente. Si tratta poi di meta ambita per tutti gli amanti del kayak, della canoa e della vela, che hanno la possibilità di navigare tra fiordi incantevoli e centinaia di grandi e piccole isole inesplorate, ricoperte di fittissime foreste verdi, dalle calme acque canadesi fino a Glacier Bay in Alaska. Port Hardy è la comunità più vasta della regione ed il terminal dei traghetti per l’Inside Passage e le Queen Charlotte Islands. Punto di partenza di molte “eco-adventures” in canoa o kayak, ospita non molto lontano il parco provinciale di Cape Scott, caratterizzato da una natura selvaggia e da circa 115 km di costa, di cui 30 km occupati da spettacolari spiagge remote.

(photo credits: Rocky Mountaineer e VIA Rail Canada)

Programma di viaggio

Un viaggio completo alla scoperta del Canada Ovest, che combina il romanticismo del viaggio in treno con il piacere della crociera. Da Vancouver si salirà a bordo del panoramico treno Rocky Mountaineer per un viaggio indimenticabile verso la natura mozzafiato delle Montagne Rocciose. Si andrà alla scoperta dei parchi di Banff e Jasper per poi ripartire sul treno VIA Rail che da Jasper a Prince Rupert attraversa la parte settentrionale della British Columbia. E per finire un’incantevole crociera attraverso l’Inside Passage verso l’Isola di Vancouver e la fiorita Victoria, capitale della provincia.

Tipologia di viaggio: Individuale
Trasporto: Treno, traghetto e bus
Guide: locali parlanti inglese
Categorie hotel: a scelta tra Standard, Superior o Deluxe

1° GIORNO: VANCOUVER

Partenza dalla città prescelta con voli di linea per Vancouver, nell’ovest canadese. All’arrivo, disbrigo delle formalità d’ingresso e trasferimento libero in hotel.

2° GIORNO: VANCOUVER

Giornata a disposizione per la visita individuale della città collocata ai piedi delle scenografiche Montagne Rocciose e le acque del Pacifico. Biglietto per tour “hop-on Hop-off” (incluso) per scoprire le principali attrazioni e siti storici.

3° GIORNO: VANCOUVER - KAMLOOPS (in treno)

treno ROCKY MOUNTAINEER

Trasferimento privato alla stazione dei treni e partenza per un indimenticabile viaggio sul famoso treno Rocky Mountaineer tra i maestosi paesaggi delle Montagne Rocciose seguendo il corso dei fiumi Fraser e Thompson. Pernottamento a Kamloops. Prima colazione e pranzo a bordo inclusi.

4° GIORNO: KAMLOOPS - BANFF (in treno)

treno ROCKY MOUNTAINEER

Partenza sul treno Rocky Mountaineer per raggiungere il Parco Nazionale di Banff. Si viaggerà tra montagne innevate, colorati laghi dalle acque cristalline, maestosi ghiacciai e prati alpini. Pernottamento a Banff. Prima colazione e pranzo a bordo inclusi.

5° GIORNO: BANFF

Giornata libera a disposizione per la visita della città e dintorni. Possibilità di attività facoltative: passeggiate a cavallo, rafting, trekking tra i numerosi sentieri o relax nelle acque termali. Pernottamento.

6° GIORNO: BANFF - JASPER (in bus)

Trasferimento in bus verso Jasper lungo la scenografica Icefield Parkway, una delle principali strade panoramiche del mondo. Sosta al Columbia Icefield per un’entusiasmante escursione a bordo di speciali veicoli 4×4 per raggiungere il ghiacciaio Athabaska (inclusa). Arrivo a Jasper, sistemazione in hotel e pernottamento.

7° GIORNO: JASPER

Giornata libera a disposizione per la visita della città e dintorni. Possibilità di attività facoltative, trekking tra laghi e prati alpini. Pernottamento a Jasper.

8° GIORNO: JASPER - PRINCE GEORGE (in treno)

treno VIA Rail Canada

Partenza in treno VIA Rail Canada per Prince George attraverso la regione del nord della British Columbia fino alla costa dell’Oceano Pacifico. Dalla cima del Monte Robson che spicca tra le nuvole, l’orizzonte si allargherà man mano che il treno raggiunge le pianure interne, lungo il Fiume Fraser. Pernottamento a Prince George.

9° GIORNO: PRINCE GEORGE - PRINCE RUPERT (in treno)

treno VIA Rail Canada

Proseguimento in treno Via Rail verso ovest, attraversando l’aspra zona un tempo abitata dai pionieri e dai First Nation. Il treno segue il tortuoso corso del Fiume Skeena con i spettacolari canyon ai piedi delle catene montuose. Pernottamento a Prince Rupert.

10° GIORNO: PRINCE RUPERT - PORT HARDY (NAVIGAZIONE INSIDE PASSAGE)

NAVIGAZIONE INSIDE PASSAGE

Imbarco sulla nave che attraverserà l’Inside Passage, il paradiso dei fotografi e degli amanti della natura con i suoi paesaggi mozzafiato, le incantevoli isole, i fiordi profondi e animali tipici come aquile calve, leoni marini e balene. Arrivo e trasferimento libero in hotel* a Port Hardy.

* N.B. Per le partenze dopo il 23 Settembre il pernottamento sarà a bordo della nave

11° GIORNO: PORT HARDY - VANCOUVER (in volo)

Trasferimento libero all’aeroporto e volo panoramico sull’isola di Vancouver. Arrivo e trasferimento libero in hotel. Resto della giornata a disposizione per visita individuale della città. Pernottamento.

12° GIORNO: VANCOUVER - VICTORIA - VANCOUVER

Escursione collettiva in bus dell’intera giornata, con guida parlante inglese, a Victoria, la bella “città – giardino” capitale della British Columbia. Traghetto andata e ritorno nello Stretto di Georgia e ingresso ai famosi Butchart Gardens. Tempo libero in città per ammirare le principali attrazioni. Rientro a Vancouver in serata.

13° GIORNO: VANCOUVER - ITALIA

In base all’orario del volo di rientro, recatevi in aeroporto in tempo utile per le procedure di imbarco. Rientro in Italia con volo di linea con pasti e pernottamento a bordo.

14° GIORNO: ITALIA

Arrivo a destinazione e termine del viaggio

Informazioni sul viaggio:

Un’indimenticabile esperienza, che consente di scoprire la natura delle province della British Columbia e dell’Alberta nel comfort del servizio di alta qualità messo a vostra disposizione sul Rocky Mountaineer. Un’esaltante occasione che consente di ammirare la costa dell’Oceano Pacifico ed i panorami delle Coastal Mountains trascorrendo due giorni in treno, con sosta per il pernottamento in hotel lungo il percorso, e godere degli straordinari scenari mozzafiato offerti dalle Montagne Rocciose Canadesi, dalla Caribou Valley, e dalle regioni interne dell’ovest canadese.
Il Rocky Mountaineer esplora il Canada occidentale e con ottimi livelli di comfort e classe; prevede due livelli di servizio/vagone:

SILVERLEAF SERVICE:
Il SilverLeaf Service offre viste panoramiche, deliziosi pasti e bevande portati direttamente al posto.


GOLDLEAF SERVICE:

Il servizio di lusso “Goldleaf Service”, con le sue carrozze con ampie vetrate panoramiche, propone una cucina raffinata, compresi i vini locali, oltre che la possibilità di provare il vento in faccia con le magnifiche viste dalla piattaforma esterna posteriore.

Le carrozze del GoldLeaf Service sono a due piani: il piano superiore dedicato alle ampie e comode poltrone, mentre il piano inferiore è dedicato al servizio ristorante

Il percorso con VIA RAIL CANADA
Questo treno viaggia per 1.160 km tra le Montagne Rocciose e la costa del Pacifico, attraverso affascinanti paesaggi. Grandi distese di foreste, laghi e fiumi punteggiati da centri abitati, fattorie e segherie costeggiano questa sezione della linea ferroviaria transcontinentale settentrionale del Canada, completata nel 1914 dalla Grand Trunk Pacific Railway.
Le antiche tradizioni dei popoli indigeni, i giorni non troppo lontani dei pionieri, dei treni a vapore e della ricerca dell’oro e la storia moderna hanno lasciato il loro segno lungo i binari.
Molti villaggi e città lungo la linea sono stati nati grazie alla ferrovia. Importanti industrie in tutta la regione si occupano di silvicoltura, agricoltura, estrazione mineraria, turismo e pesca commerciale.  Animali selvatici come orsi, alci, cervi, lupi, coyote, aquile, falchi e foche possono essere visti durante il viaggio, a seconda della stagione e della fortuna …

  • le sistemazioni:
    • Vancouver:
      • Standard: Holiday Inn & Suites Downtown o Coast Plaza Hotel & Suites Vancouver
      • Superior: Georgian Court Hotel o Coast Coal Harbour Hotel
      • Deluxe: Fairmont Hotel Vancouver o Pan Pacific Hotel Vancouver
    • Kamloops:
      • Standard: Thompson Hotel
      • Superior: Thompson Hotel
      • Deluxe: Thompson Hotel
    • Banff:
      • Standard: Banff Ptarmigan Inn o Banff International Hotel
      • Superior: Mount Royal Hotel o Brewster’s Mountain Lodge
      • Deluxe: Fairmont Banff Springs Hotel
    • Jasper:
      • Standard: Lobstick Lodge o Chateau Jasper
      • Superior: Sawridge Inn & Conference Centre o Chateau Jasper
      • Deluxe: Fairmont Jasper Park Lodge
    • Prince George:
      • Standard: Sandman Signature Prince George o Coast Inn of the North
      • Superior: Sandman Signature Prince George o Coast Inn of the North
      • Deluxe: Sandman Signature Prince George o Coast Inn of the North
    • Prince Rupert:
      • Standard: Pacific Inn o Crest Hotel
      • Superior: Crest Hotel o Prince Rupert Hotel
      • Deluxe: Crest Hotel o Prince Rupert Hotel
    • Port Hardy:
      • Standard: Airport Inn Port Hardy o Pier Side Landing
      • Superior: Airport Inn Port Hardy o Kwa’Lilas Hotel
      • Deluxe: Quarterdeck Inn & Marina Resort o Glenn Lyon Inn

    N.B. Le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite con altre similari di pari categoria

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sul Canada? Clicca qui

Prezzi e date:

GRAN TOUR DELL’OVEST IN TRENO
da Vancouver a Vancouver
14 giorni – 12 notti
viaggio individuale con guide locali in lingua inglese

Quote per persona in camera doppia “a partire da” *:

partenze cat. STANDARD cat. SUPERIOR cat. DELUXE
07 settembre 2022 € 5.637 € 5.712 € 7.125
11 settembre € 5.637 € 5.712 € 7.125
21 settembre € 5.525 € 5.600 € 7.023
28 settembre € 5.082 € 5.125 € 6.661

* NOTE:
– i prezzi sono da intendersi sempre “indicativi” e soggetti a riconferma in base alla reale disponibilità: la quotazione esatta verrà fornita al momento della richiesta
– i prezzi in tabella si riferiscono alla sistemazione in “SilverLeaf Service” sul treno Rocky Mountaineer e in “classe economica” sul treno VIARail

Supplementi treno (facoltativi):
– upgrade a GoldLeaf Service sul Rocky Mountaineer: quote su richiesta
– upgrade a Touring Class sul VIARail: quote su richiesta

Supplemento singola: su richiesta

Riduzione 3° letto adulto/bambino: su richiesta

Quota individuale di gestione pratica: € 95 per persona

Assicurazione annullamento-medico-bagaglio: da quotarsi in base al costo totale del viaggio

Possibilità di personalizzare il viaggio in Canada includendo altre località prima/dopo il tour.

La quota comprende:

  • I voli da e per l’Italia e relative tasse aeroportuali
  • Pernottamenti nella categoria prescelta
  • Hop-on Hop-off tour di Vancouver
  • Trasferimento privato da Vancouver alla stazione del treno Rocky Mountaineer
  • Trasferimento da/per la stazione di Kamloops
  • Passaggi in treno Rocky Mountaineer (Vancouver/Kamloops / Banff) in categoria SilverLeaf, 2 colazioni e 2 pranzi a bordo
  • Trasferimento da/per la stazione dei treni di Kamloops
  • Trasferimento in bus da Jasper a Banff con escursione sul ghiacciaio Athabaska (Ice Explorer)
  • Passaggi in treno VIA Rail come da programma (Jasper/Prince George/Prince Rupert) in classe economica
  • Passaggio in nave nell’Inside Passage da Prince Rupert a Port Hardy (per le partenze dopo il 23 Settembre è previsto il pernottamento in nave: inclusa la cabina interna per la categoria standard / cabina esterna per categoria superior/deluxe)
  • Volo da Port Hardy a Vancouver
  • Visita guidata di 12 ore a Victoria con ingresso ai Butchart Gardens
  • Tasse e percentuali di servizio in Canada
  • Documentazione di viaggio

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali
  • Costo permesso d’ingresso ETA
  • Trasferimenti da/per aeroporti e/o stazioni, dove non specificati nel programma
  • Tasse di ingresso ai parchi
  • Pasti, bevande, mance ed extra a carattere personale
  • Assicurazione annullamento-medico-bagaglio
  • Quota individuale di gestione pratica
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

Formalità d'ingresso:

CANADA: Informazioni utili
Scopri di più
CANADA: Informazioni utili

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE

Passaporto: è richiesto il passaporto con validità pari almeno alla durata del soggiorno. Si suggerisce tuttavia che il passaporto abbia validità di almeno sei mesi dalla data di ingresso nel Paese.
Si consiglia comunque di contattare, prima di intraprendere il viaggio, gli Uffici diplomatici e Consolari del Canada in Italia e all’estero per acquisire informazioni aggiornate riguardo a possibili modifiche di tali termini.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI
Viaggi all’estero dei minori: 
si prega di consultare l’Approfondimento Prima di partire – Documenti per viaggi all’estero di minori.

La tipologia di documenti richiesti per il viaggio in Canada di un minore di anni 18 dipende anzitutto dalla circostanza se il minore viaggi accompagnato o meno da un adulto.

Nel caso in cui il minore viaggi da solo occorrerà il passaporto, una copia del certificato di nascita, nonché una lettera di autorizzazione -in inglese o francese- firmata da entrambe i genitori o dal tutore legale del minore. La lettera dovrà contenere l’indirizzo e il numero di telefono dei genitori (o del tutore legale), nonché il nome, l’indirizzo e il numero di telefono dell’adulto presso cui il minore alloggerà in Canada.

Nel caso in cui il minore viaggi con uno dei genitori occorrerà, oltre al passaporto e a una copia del certificato di nascita, una lettera di autorizzazione – in inglese o francese- firmata dal genitore che non partecipa al viaggio. Tale lettera dovrà includere l’indirizzo e il numero di telefono del genitore che non viaggia, unitamente alla fotocopia del passaporto o di altro documento di identità di quest’ultimo.

Nell’ipotesi di genitori separati o divorziati con affidamento congiunto è richiesta una copia dei documenti che attestano le modalità di custodia del minore. E’ altresì preferibile che uno dei genitori porti con sé una lettera con cui l’altro genitore autorizzi l’espatrio del minore. Nel caso di genitori separati o divorziati con affidamento esclusivo, la lettera di autorizzazione all’espatrio potrà essere firmata dal solo gentiore affidatario.

Laddove uno dei genitori fosse deceduto, l’altro genitore dovrebbe portare con sè una copia del certificato di morte.

Nell’ipotesi in cui un minore viaggi con il tutore legale o con i genitori adottivi è opportuno portare con sé, a seconda delle circostanze, la documentazione attestante la tutela o l’adozione.

Nel caso di un minore che viaggi con adulto diverso dai genitori o dal tutore legale sarà necessaria una autorizzazione scritta da parte dei genitori o del tutore. L’autorizzazione dovrà contenere i recapiti dei genitori o del tutore, e dovrà essere accompagnata da copia dei documenti di questi ultimi.

“Electronic Travel Authorization “ (eTA)
Dal 15 marzo 2016 gli stranieri esenti da visto, tra cui i cittadini italiani, diretti in Canada per via aerea dovranno munirsi prima dell’imbarco dell’”electronic Travel Authorization” (eTA), similmente a quanto avviene per l’ingresso negli Stati Uniti con l’ESTA. L’eTA è necessaria anche per il solo transito.
La richiesta dell’autorizzazione dovrà essere effettuata online. A tale fine saranno necessari un passaporto valido, una carta di credito e un indirizzo di posta elettronica.
L’eTA sarà collegata elettronicamente al passaporto del richiedente e sarà valida per cinque anni o fino alla scadenza del passaporto, se questa interviene prima.
Il relativo costo è di 7 dollari canadesi.
Le richieste potranno essere trasmesse da qualsiasi dispositivo connesso ad Internet, inclusi i cellulari e la risposta perverrà di regola dopo pochi minuti, salvo i casi in cui le competenti Autorità canadesi ritengano necessari ulteriori accertamenti.
Si attira l’attenzione sulla diffusione di siti internet non ufficiali ed il connesso rischio di truffe, si raccomanda pertanto di consultare la pagina web http://www.cic.gc.ca/english/visit/eta-facts-it.asp per maggiori informazioni, in lingua italiana, sulle corrette procedure da seguire.
L’autorizzazione ”eTA” non garantisce, tuttavia, l’automatica ammissione in territorio canadese, che è lasciata alla discrezionalità delle competenti Autorità doganali e di frontiera.
Le informazioni sull’esito della propria pratica di richiesta dell'”eTA” sono reperibili utilizzando uno degli strumenti offerti dalla seguente pagina web:  http://www.cic.gc.ca/english/helpcentre/answer.asp?qnum=1085&top=16

Il soggiorno in Canada sulla base dell’”eTA“ non consente invece di:
rimanere sul territorio canadese oltre il periodo consentito;
svolgere attività retribuite.
Nei casi diversi dal breve soggiorno fino a sei mesi per motivi di turismo o di affari è necessario richiedere apposito visto d’ingresso presso l’Ambasciata del Canada a Roma. Per informazioni dal sito dell’Ambasciata del Canada a Roma si prega di consultare la
seguente pagina Internet
http://www.canadainternational.gc.ca/italy-italie/visa.aspx?lang=eng
Per  informazioni sul visto d’ingresso in Canada si prega di consultare la seguente pagina Internet http://www.cic.gc.ca/english/visit/index.asp

Per informazioni dal sito dell’Ambasciata del Canada a Roma si prega di consultare la seguente pagina Internet http://www.canadainternational.gc.ca/italy-italie/visa.aspx?lang=eng

Informazioni sull’esito della propria pratica siano ottenibili al momento solo utilizzando uno degli strumenti offerti dalla seguente pagina web  http://www.cic.gc.ca/english/helpcentre/answer.asp?qnum=1085&top=16

A decorrere dal 10 novembre 2016 i cittadini italiani in possesso anche della cittadinanza canadese dovranno munirsi del passaporto canadese per potersi imbarcare dall’estero sui voli diretti in Canada.

Visto d’ingresso: Per un soggiorno breve fino a sei mesi, esclusivamente per motivi di turismo o di affari, non vi è obbligo di visto ed è sufficiente esibire un passaporto valido per tutta la durata del soggiorno previsto. L’Ufficiale di polizia di frontiera può tuttavia discrezionalmente limitare la durata del soggiorno al periodo previsto per lo scopo del viaggio. Per lavorare o studiare in Canada è necessaria la previa concessione di un permesso di lavoro o di studio da parte delle competenti autorità canadesi.
L’ingresso può essere in particolare rifiutato quando la polizia di frontiera ritenga che il motivo effettivo del viaggio non corrisponda a quello dichiarato. Nel quadro dei controlli all’arrivo, gli agenti del Canada Border Service Agency (CBSA) possono richiedere ai viaggiatori di rivelare le password di accesso a laptop o smartphone al fine di raccogliere ulteriori elementi per verificare la corrispondenza tra il motivo dichiarato del viaggio e quello effettivo. E’ possibile rifiutare l’accesso ai propri dispositivi personali, ma ciò può contribuire al diniego dell’ingresso nel Paese.
Allo stesso modo, durante un soggiorno per motivi di turismo in Canada è tassativamente vietato:
•    esercitare qualsiasi attività professionale (anche di baby sitter, cuoco, cameriere, commesso, ecc.);
•    effettuare tirocini, retribuiti o non;
•    seguire degli studi per un periodo di sei mesi.
Per ciascuna delle suddette attività occorre infatti essere muniti dei relativi visti di ingresso da richiedere presso l’Ambasciata del Canada a Roma.
Gli agenti della CBSA sono infatti molto rigorosi su questo punto e negano l’ingresso in Canada ai viaggiatori stranieri sprovvisti di apposito visto in caso di fondati dubbi sui motivi del loro soggiorno in Canada (per esempio in caso di mancanza di biglietto di ritorno o di insufficienza di risorse finanziarie), disponendone l’arresto e/o il rimpatrio immediato.   La decisione dei funzionari di frontiera canadesi di negare, per qualsiasi motivo, l’ingresso di uno straniero sul territorio nazionale, si basa sul principio “who hears decides”, salvo il ricorso al superiore gerarchico del funzionario di frontiera che decide sull’ingresso. Qualora le autorità di frontiera lo ritengano opportuno, possono disporre che lo straniero cui è stata negata l’autorizzazione all’ingresso nel Paese trascorra in appositi “centri di detenzione” presso l’aeroporto il tempo di attesa per il primo volo disponibile per il rimpatrio.
Considerato il margine di discrezionalità lasciato ai funzionari di frontiera canadesi, si suggerisce, prima della partenza, un’attenta consultazione della seguente pagina del sito internet della CBSA www.cbsa-asfc.gc.ca/travel-voyage/ivc-rnc-eng.html.

Formalità valutarie: nessuna per importazione di somme inferiori a 10.000 dollari canadesi. Le somme superiori a 10.000 dollari canadesi devono invece essere dichiarate all’arrivo in Canada.