CUBA

La Chiave del Golfo

9 giorni - 7 notti / viaggio con guida
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Inserisci un nome valido
Inserisci un cognome valido
Inserisci un indirizzo email valido
Inserisci un numero di telefono valido
Inserisci un messaggio
Vuoi maggiori
informazioni?

il viaggio

“La Chiave del Golfo”: così fu definita Cuba dai colonizzatori spagnoli per la sua posizione strategica in quanto posta all’imboccatura del Golfo del Messico, in un punto dove convergono le tre Americhe. Questo itinerario parte da Avana e termina a Holguin, simmetrico al Tour Isla Grande. Un viaggio che fa scoprire l’architettura coloniale, la natura, il folklore e la vita quotidiana di un popolo assolutamente unico. Non può mancare un soggiorno mare a Playa Pesquero, Playa Esmeralda o Playa Guardalavaca con le loro bellissime spiagge ed il mare azzurro.

Programma di viaggio

1° giorno: ITALIA - L'AVANA

Partenza dall’Italia (voli non inclusi in quota). Arrivo ad Avana. Trasferimento in hotel.

2° giorno: L'AVANA - VINALES - L'AVANA

Partenza per Viñales: valle di incomparabile bellezza caratterizzata dai “Mogotes”, massicci rocciosi con pareti verticali e cime arrotondate. Visita alla Casa del Veguero una piantagione di tabacco, e al Murale della Preistoria e alla “Cueva del Indio”. Rientro ad Avana in serata.

3° giorno: L'AVANA

Percorso a piedi per il centro storico, dichiarato dall’Unesco Patrimonio de4ll’Umanità, con vista panoramica di: Castello della Reale Forza, Palazzo dei Governatori, Piazza della Cattedrale, Bodeguita del Medio, Museo dell’Armeria, Carrozza Presidenziale, Convento di S. Francesco, Parco Militare Morro-Cabana, Plaza del Cristo. Tempo a disposizione in  un mercatino dell’artigianato. La visita prosegue con  la parte moderna: Piazza della Rivoluzione, Rampa e lungomare.

4° giorno: L'AVANA - SANTA CLARA

Partenza per Santa Clara: arrivo e visita panoramica della città: alla Piazza della Rivoluzione dove si trova il Mausoleo “Comandante Ernesto Che Guevara” e al Treno blindato.

5° giorno: SANTA CLARA - TRINIDAD

Partenza per Trinidad e percorso a piedi per il centro storico. Conosciuta come città museo, questa cittadina piena di fascino ha conservato intatte le sue case, le strade e le piazze come erano secoli fa: è stata dichiarata dall’Unesco città Patrimonio dell’Umanità. Cocktail nel locale “Canchanchara”, nome di una tipica bevanda locale a base di rum, miele e limone. Visita a musei, alla Piazza Mayor.

6° giorno: TRINIDAD - SANCTI SPIRITUS - CAMAGÜEY

Partenza per Sancti Spiritus e visita panoramica della cittadina coloniale. All’arrivo a Camaguey, visita panoramica della città.

7° giorno: CAMAGÜEY - BAYAMO - SANTIAGO DE CUBA

Partenza per Bayamo e breve visita della cittadina. Proseguimento alla volta del Santuario de la Virgen de la Caridad del Cobre: la “Madonna del Rame” si venera come patrona di Cuba. Arrivo a Santiago, la seconda città di Cuba per importanza, e visita del centro storico che si snoda a partire dalla caratteristica piazza Carlos Manuel de Céspedes, attorno alla quale sorgono la Cattedrale ed i palazzi più celebri, la Caserma Moncada e il Castello del Morro.

8° giorno: SANTIAGO DE CUBA - HOLGUIN - ITALIA

Proseguimento della visita di Santiago e trasferimento all’aeroporto di Holguin  e partenza per l’Italia  (voli non inclusi in quota).

Per chi estende il viaggio con un soggiorno mare a Guardalavaca, trasferimento e sistemazione nell’hotel prescelto per il soggiorno mare.

9° giorno: ITALIA

Arrivo in Italia. Fine dei servizi.

Informazioni sul viaggio:

– per ragioni tecnico-organizzative l’itinerario potrebbe essere modificato, fermo restando il rispetto del programma.
–  i passeggeri di questo itinerario potrebbero essere integrati con clienti di altri circuiti che condividono il programma previsto.
– al termine del tour, è possibile prolungare la vacanza con un soggiorno balneare in uno dei resort di  Guardalavaca/Playa Pesquero: quote su richiesta

  • Le sistemazioni:

    Alberghi previsti:

    • L’Avana: Capri
    • Santa Clara: Los Caneyes
    • Trinidad: Memories Trinidad
    • Camaguey: Camino de Hierro
    • Santiago: Imperial.

    N.B. Le sistemazioni indicate potranno essere sostituite da altre di pari categoria.

  • ESTENSIONI:

    Possibili estensioni a Guardalavaca/Playa Pesquero.
    Quotazioni su richiesta.

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni su Cuba? Clicca qui

Prezzi e date:

9 Giorni – 7 notti
Tour con accompagnatore locale parlante italiano
minimo 2 partecipanti

Partenze previste nel 2022:

  • Aprile: 18, 25
  • Maggio: 02, 09, 16, 23, 30
  • Giugno: 06, 13, 20, 27
  • Luglio: 04, 11, 18, 25
  • Agosto: 01, 08. 15, 22, 29
  • Settembre: 05, 12, 19, 26
  • Ottobre: 03, 10, 17, 24, 31
  • Novembre: 07, 14, 21, 28
  • Dicembre: 05

Quote per persona SOLO TOUR “a partire da” *:

Partenze di lunedì in camera doppia supplemento singola
da aprile a dicembre 2022 da € 817 su richiesta

* Nota:
– i voli verranno quotati alla miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione
– quote sempre soggette a riconferma in fase di prenotazione

Visto d’ingresso Cuba: € 25
Assicurazione annullamento-medico-bagaglio: da quotarsi in base al totale della prenotazione
Quota terzo letto adulto/bambino: su richiesta
Quota individuale di gestione pratica: da € 50

La quota comprende:

  • Pensione completa, bevande escluse.
  • Trasporto in autobus con aria condizionata.
  • Guida-accompagnatore locale di lingua italiana.
  • Ingressi e visite nel programma.

La quota non comprende:

  • Voli da/per l’Italia
  • Tasse aeroportuali e security charge
  • Assicurazioni medico-bagaglio-annullamento
  • Visto di entrata
  • Tasse interne ed in uscita dal paese da pagarsi in loco
  • Quota individuale di gestione pratica
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota non comprende”

Formalità d'ingresso:

CUBA: Formalità d’ingresso
Scopri di più
CUBA: Formalità d’ingresso

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE:

Passaporto: le Autorità di frontiera hanno la possibilità di non ammettere l’ingresso di stranieri in possesso di passaporto con validità residua inferiore ai sei mesi. Anche se gli stranieri provenienti da Paesi di cui esista a Cuba una Rappresentanza diplomatico/consolare (come l’Italia) in genere non hanno difficoltà ad essere ammessi anche con una validità residua inferiore, si suggerisce comunque di presentare sempre un passaporto che non scada prima dei sei mesi dall’ingresso nel Paese.
E’ inoltre buona norma informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato cubani presenti in Italia, o presso il proprio Agente di viaggio.

Visto d’ingresso: necessario. Il tour operator presso cui si acquista il biglietto aereo in genere si occupa del visto d’ingresso/tarjeta turistica; coloro che viaggiano individualmente, possono ottenerlo presso gli uffici consolari cubani in Italia. E’ comunque sempre necessario aver ottenuto il visto (tarjeta turìstica) prima della partenza: in difetto, si potrebbe essere respinti all’imbarco.

Il visto d’ingresso viene concesso per un periodo massimo di trenta giorni, rinnovabile per ulteriori 30 giorni (per una durata complessiva di 60 giorni) dietro pagamento di una tassa statale presso i locali uffici delle autorità di immigrazione.
Secondo la legislazione degli Stati Uniti, che si applica anche ai cittadini stranieri, i viaggi diretti tra Stati Uniti e Cuba sono soggetti a forti restrizioni; in particolare non sono consentiti viaggi per motivi di turismo.
Tale normativa si applica sia ai viaggiatori in partenza dagli Stati Uniti con destinazione Cuba, sia a quelli in arrivo negli Stati Uniti in provenienza da Cuba, anche se solo in transito.
Le Autorità cubane hanno la facoltà di porre il turista in fermo di polizia fino al momento del rimpatrio, che avviene a spese del turista stesso.
Le attività svolte durante il soggiorno a Cuba debbono essere coerenti con la tipologia di visto richiesta. In particolare, si rammenta che il visto turistico non consente lo svolgimento di alcuna attività lavorativa o di attività diverse da quelle prettamente legate al turismo (come, ad esempio, la professione giornalistica). In caso di violazione delle disposizioni migratorie cubane le sanzioni sono piuttosto severe e comportano la detenzione e l’espulsione dal Paese.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI