EGITTO

Crociera sul Nilo CLEOPATRA

9 giorni - 8 notti
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Inserisci un nome valido
Inserisci un cognome valido
Inserisci un indirizzo email valido
Inserisci un numero di telefono valido
Inserisci un messaggio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

Un affascinante viaggio tra le vestigia dell’Egitto faraonico, con visite approfondite al Cairo, ai principali siti archeologici lungo la valle del Nilo e ad Alessandria, città mitica e ponte ideale con la civiltà occidentale.

Programma di viaggio

1° giorno: ITALIA - CAIRO

Partenza per il Cairo con volo di linea. Pasto a bordo. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento.

2° giorno: CAIRO - ALESSANDRIA - CAIRO

Prima colazione. Giornata di escursione ad Alessandria, seconda metropoli del paese e grande centro culturale dell’antichità fondata da Alessandro il Grande nel 322 a.C. Si inizia con la visita delle catacombe del II secolo di Kom El Shuqafa, la più grande necropoli greco-romana in Egitto e costruita su tre livelli. Si continua con la cosiddetta “colonna di Pompeo” in realtà edificata in onore dell’imperatore Diocleziano. La visita prosegue con i resti del teatro romano e con la Villa degli Uccelli, decorata con meravigliosi pavimenti a mosaico del II secolo. Pranzo. Nel pomeriggio, dopo una passeggiata lungo la Corniche ed una foto-stop al forte di Qaitbey, rientro al Cairo. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno: CAIRO

Prima colazione. In mattinata visita al Museo Egizio, la più grande e straordinaria raccolta di antichità egizie al mondo: in attesa dell’apertura della nuova e più grande sede, raccoglie oltre 120.000 pezzi che, in un percorso cronologico, illustra la vita e l’incomparabile arte dei manufatti che vanno dalla statuaria monumentale ad opere di altissima oreficeria; da non perdere la visita dello strabiliante corredo funerario di Tutankhamon. Pranzo. Nel pomeriggio si giunge alla piana di EL GIZA,: è il luogo delle grandi sepolture monumentali di tre faraoni dell’antico Regno appartenenti alla IV Dinastia, i celeberrimi Cheope, Chefren e Micerino che con le loro immense e perfette piramidi costruite intorno al 2500 a.C. hanno indissolubilmente reso l’Egitto un luogo mitico e misterioso. Dopo la visita della Sfinge, l’animale fantastico con il capo raffigurante il faraone Chefren, rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno: CAIRO - ASSUAN

Prima colazione. In mattinata partenza per la visita del quartiere copto, il nucleo più antico della città. Si trova all’interno della cosiddetta “Fortezza di Babilonia” di epoca romana e il suo interno è un dedalo di vie silenziose; si visiterà la chiesa della Vergine Maria, chiamata la “Sospesa”, quelle di San Sergio e San Giorgio, l’antica sinagoga di Ben Ezra. Si continua con la visita della bellissima moschea di Ibn Tulum, la più antica e grande del Cairo: il suo aspetto architettonico è ancora quello originario risalente al IX secolo, con la sua moschea a spirale che ricorda quella di Samarra in Iraq. Pranzo. Nel pomeriggio si continua con una passeggiata tra le viuzze dell’affascinante quartiere islamico, con sosta al celeberrimo caffè Fishawi ed al bazar di Khan El Khalili. Trasferimento in aeroporto e volo per Assuan. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

5° giorno: ASSUAN

Prima colazione. In mattinata escursione in barca al tempio tolemaico di PHILAE: consacrato alla dea Iside, è uno dei templi più belli e scenografici, smantellato e ricostruito in una piccola isoletta al fine di proteggerla dopo la costruzione della diga di Assuan; il complesso, altamente spettacolare, oltre al tempio di Iside include altri monumenti come il tempietto di Nectanebo e l’elegante chiosco di Traiano. Terminata la visita e dopo una breve sosta alla grande diga rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio escursione in feluca sul Nilo ed al giardino botanico. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno: ASSUAN (ABU SIMBEL)

Prima colazione. In mattinata partenza per l’escursione in bus privato per ABU SIMBEL, con visita degli straordinari templi rupestri eretti in onore di Ramses II e di sua moglie Nefertari: è uno dei luoghi più celebri e spettacolari dell’antico Egitto, caratterizzato da due templi rupestri, il più grandioso dei quali è dedicato al grande faraone. Imbarco sulla motonave e pranzo. Cena e pernottamento a bordo.

7° giorno: ASSUAN - EDFU - LUXOR

Prima colazione. In mattinata partenza per KOMOMBO e visita del tempio di Sobek e Haroeris: costruito nel periodo tolemaico e romano, è dedicato a due divinità e caratterizzato dalla bella sala ipostila con otto grandi colonne con capitelli a forma di loto. Proseguimento per EDFU e visita del tempio di Horus, il sito archeologico tra i meglio conservati del paese, dedicato ad Horus e costruito in età greco-romana: straordinario il grandioso pilone monumentale e due splendide sale ipostili. Rientro a bordo e pranzo. Nel pomeriggio la navigazione prosegue per Esna, con arrivo a Luxor in serata. Cena e pernottamento a bordo.

8° giorno: LUXOR

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita delle necropoli dell’antica TEBE, situate sulla riva occidentale del Nilo: si inizia dai colossi di Memnone, due colossi granitici ritraenti il faraone Amenofi III e che i Greci scambiarono per il divino Memnone; si prosegue con la visita di alcune tombe della Valle dei Re e delle Regine, una serie di tombe rupestri inserite in un paesaggio arido tra pareti scoscese e rocciose nelle quali furono nascoste le reliquie di più grandi faraoni e regine della storia di Egitto. La mattina s conclude con la visita dello scenografico tempio della regina Hatshepsut a Deir El Bahari e caratterizzato da una serie di terrazze colonnate. Rientro sulla motonave e pranzo. Nel pomeriggio visita degli straordinari templi di LUXOR e KARNAK. Il primo si trova sulla riva del Nilo e circondato dagli edifici moderni, edificato da Ramses II e Amenofi III: il bellissimo viale delle Sfingi dà accesso al tempio ed al pilone monumentale, che preannuncia i due grandiosi cortili colonnati che introducono il santuario vero e proprio, dominato dalla sala ipostila e dal sancta sanctorum . Il Santuario di Karnak, situato a pochi chilometri, è probabilmente il complesso monumentale più grandioso mai costruito, con uno sviluppo che proseguì per 1500 anni: è un susseguirsi di cortili, recinti sacri, statue, spettacolari sale colonnate, templi dedicati a diverse divinità, in pratica una summa dell’architettura e dell’arte dell’Antico Egitto. Cena e pernottamento a bordo.

9° giorno: LUXOR - CAIRO - ITALIA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per il Cairo. Coincidenza con volo di linea per l’Italia.

Informazioni sul viaggio:

NOTE:

  • l’itinerario potrebbe subire variazioni dovute a ragioni tecnico operative pur mantenendo invariate le visite.
  • La motonave Farida non opera dal mese di Giugno fino a fine Agosto. La motonave prevista per questo periodo sarà la Acamar o similare.
  • Cabina Tripla: la quota in tripla comprende sistemazione tripla su crociera e a Luxor, sistemazione in doppia + singola al Cairo (l’Hotel Marriott non accetta triple con tre adulti).
  • le sistemazioni:

    Hotel previsti o similari:
    Cairo: Hotel Marriott 5*
    Assuan: Tolip Hotel Aswan
    Crociera: M/n Farida 5* (M/n Acamar 5* da Giugno a Settembre)

    N.B. le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite da altre similari di pari categoria

  • Abbigliamento suggerito:

    L’eterna primavera egiziana va da Settembre a Maggio, ed è caratterizzata da temperature diurne piuttosto miti ma da sensibili escursioni termiche notturne, soprattutto in Alto Egitto. In generale si consigliano abiti pratici e scarpe comode. Per i mesi invernali si raccomanda un abbigliamento prevalentemente autunnale, soprattutto per il soggiorno al Cairo, ed uno più leggero per l’Alto Egitto, non tralasciando tuttavia qualche indumento di lana ed un soprabito per la sera a causa delle escursioni termiche notturne. I mesi più caldi sono Giugno, Luglio e Agosto, il caldo è intenso ma asciutto quindi sopportabilissimo. In questa stagione consigliamo capi leggeri in fibre naturali e qualche indumento più pesante per la sera. Ricordarsi inoltre gli occhiali da sole ed un copricapo, inoltre, per i soggiorni balneari costume da bagno e creme solari.

  • Fotografie:

    Raccomandiamo di chiedere alla guida locale o al capogruppo se vi sono divieti di fotografare. La popolazione più povera non gradisce essere fotografata. L’uso della videocamera e della macchina fotografica in alcuni siti è soggetta a restrizione ed in altri è permessa solo con l’acquisto di un biglietto.

  • Cucina:

    Negli alberghi e sui battelli la cucina è generalmente di tipo internazionale ma offre, talvolta, sapori che possono non essere graditi al gusto europeo. I piatti nazionali sono a base di riso, cipolle, carne di manzo o montone cotta allo spiedo o alla brace e pesce.

  • Ramadan:

    E’ il nono mese dell’anno islamico, mese sacro di digiuno e di purificazione. In questo periodo, dall’alba al tramonto i musulmani si astengono dal mangiare, dal bere, dal fumare e da altre attività giornaliere. Pur non essendo i Visitatori coinvolti in queste prescrizioni ci permettiamo di raccomandare una particolare discrezione. Durante tale periodo inoltre gli orari di visita ai siti archeologici ed ai musei, soprattutto al Cairo, sono soggetti a delle variazioni che potrebbero alterare lievemente l’ordine di esecuzione delle visite da programma senza tuttavia comprometterne in alcun modo il contenuto.

  • Chiusa di Esna:

    Per disposizione delle autorità, solitamente due volte all’anno e con una durata differenziata, il transito per le chiuse è sospeso per manutenzione. In questi casi gli armatori prevedono soluzioni alternative (trasferimenti via terra Luxor/Esna, trasbordo in altre motonavi, o pernottamenti in hotel) che non compromettono i contenuti del viaggio. I programmi per le crociere coinvolte in tale periodo, con l’itinerario in dettaglio verranno consegnati con i documenti di viaggio.

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sull’Egitto?

Prezzi e date:

9 Giorni – 8 notti
voli dai principali aeroporti
Minimo 2 passeggeri, guida locale in lingua italiana

Quota per persona a partire da:

partenze con voli Egyptair con voli di altre compagnie
in doppia in singola in doppia in singola
05, 12, 19, 26 maggio 2024 € 2.155 € 3.006 € 2.401 € 3.252
02, 09, 16, 23, 30 giugno € 2.155 € 3.006 € 2.401 € 3.252
07, 14, 21 e 28 luglio € 2.155 € 3.006 € 2.401 € 3.252
04, 11, 18 e 25 agosto € 2.155 € 3.006 € 2.401 € 3.252
01, 08, 15, 22 settembre € 2.195 € 3.072 € 2.441 € 3.318
29 settembre € 2.274 € 3.212 € 2.520 € 3.458
06, 13, 20, 27 ottobre € 2.274 € 3.212 € 2.520 € 3.458

Quota individuale di gestione pratica: € 65

Tasse aeroportuali: € 370 circa – da quotarsi in base al vettore ed aeroporto di partenza

Visto d’ingresso in Egitto: € 26

Assicurazione Multirischio: a partire da € 107, a seconda dell’importo totale del viaggio

La quota comprende:

  • Voli internazionali in classe turistica
  • Voli interni in Egitto dove previsti
  • Sistemazione in camera a due letti con servizi privati negli hotel indicati o di pari categoria
  • Sistemazione in cabina a due letti nelle motonavi previste durante la navigazione sul Nilo
  • Trattamento pasti come specificato nel programma
  • Visite ed escursioni con guida locale parlante italiano
  • Tasse e percentuali di servizio

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali
  • Spese visto
  • Bevande, mance, pasti non menzionati
  • Spese di carattere personale
  • Assicurazione Multirischio annullamento-medico-bagaglio
  • Quota individuale di gestione pratica
  • Tutto quanto non riportato in “La quota comprende”.

Formalità d'ingresso:

EGITTO: Informazioni utili
Scopri di più
EGITTO: Informazioni utili

Documentazione necessaria all’ingresso nel Paese
Passaporto/Carta d’identità: le Autorità di frontiera egiziane consentono l’ingresso nel Paese con i seguenti documenti:
– passaporto con validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel Paese;
– solo per turismo, carta d’identità cartacea o elettronica valida per l’espatrio con validità residua superiore ai sei mesi, accompagnata da due foto formato tessera necessarie per ottenere il visto che si richiede alle locali Autorità di frontiera all’arrivo nel Paese (in mancanza delle foto NON viene rilasciato il visto di ingresso), si raccomanda pertanto di munirsi delle foto prima della partenza dall’Italia.

Le Autorità di frontiera egiziane NON consentono l’accesso nel Paese ai viaggiatori in possesso di carta di identità elettronica con certificato di proroga (cedolino cartaceo di proroga di validità del documento); ugualmente, la carta di identità cartacea con validità rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro del documento NON è più accettata. Si raccomanda in tal caso di utilizzare altro tipo di documento (passaporto), onde evitare il respingimento alla frontiera.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Documenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero di minori” di questo sito.
Si segnala che le Autorità locali consentono l’accesso in Egitto anche ai minori  in possesso di carta d’identità valida per l’espatrio, con le stesse modalità di cui sopra: per turismo, essa deve avere una validità residua superiore ai sei mesi e deve essere accompagnata da due foto formato tessera, senza le quali non viene rilasciato il visto d’ingresso. NON è accettato invece il certificato di nascita con foto vidimato dalla Questura.

Visto d’ingresso: obbligatorio, da richiedere presso i Consolati e l’Ambasciata d’Egitto o, solo in caso di turismo, direttamente negli aeroporti dietro pagamento di 25 dollari USA o ammontare equivalente in euro. Nel caso di ingresso in Egitto con la carta d’identità, il visto verrà apposto su un apposito tagliando da compilare all’arrivo, previa consegna di due foto tessera (che devono essere portate con sé dall’Italia).
I turisti che trascorrono interamente la loro vacanza nell’area dei resort della costa meridionale del Sinai per periodi inferiori ai 14 giorni non necessitano di un visto turistico ordinario. Se la permanenza eccede i 14 giorni o se si desidera viaggiare al di fuori dell’area dei resort della costa meridionale del Sinai, e’ necessario richiedere un visto turistico ordinario.
Si richiama l’attenzione sul fatto che le autorità egiziane non consentono eccezioni, e chi non è titolare di visto turistico ordinario non potrà in alcun modo accedere ad altre aree del Paese, nemmeno in caso di necessità. In determinate circostanze, questo potrebbe limitare le possibilità di assistenza ai connazionali. Per tale ragione si consiglia di accedere al territorio egiziano richiedendo sempre l’emissione di un visto turistico ordinario, anche quando il soggiorno programmato sia limitato ai resort della costa meridionale del Sinai.

Formalità valutarie
L’importazione e l’esportazione di valuta straniera è libera per importi inferiori a $10.000 o equivalenti. Importi superiori devono essere invece dichiarati per non incorrere in sanzioni. Il limite massimo di valuta egiziana che si può portare è di EGP 5.000.
Tali limiti possono essere soggetti a modifiche a seguito di specifiche decisioni delle Autorità egiziane.

Formalità doganali
Esistono delle limitazioni all’introduzione di alcolici e sigarette: non si possono introdurre nel Paese più di 1 bottiglia di alcolici (soft o super) e 1 stecca di sigarette. Entro 24 ore dall’arrivo, si possono acquistare ulteriori 3 bottiglie e 3 stecche di sigarette presso gli esercizi autorizzati. Le violazioni sono punibili con il pagamento fino al 3000% del dazio.
L’introduzione nel Paese e l’uso di droni per fotografie aeree è consentito solo ove sia stata previamente ottenuta dagli interessati un’apposita autorizzazione da parte del Ministero della Difesa egiziano. Nella richiesta di autorizzazione dovranno essere specificate le ragioni alla base della richiesta stessa.