KENYA

Safari e Mare

12 giorni - 10 notti
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

Un programma che vi consentirà di visitare due tra i parchi più famosi e storici del Kenya, L’Amboseli e lo Tsavo, unito ad un soggiorno balneare lungo la costa del Kenya.

ll Parco Nazionale Amboseli, situato ai piedi del Monte Kilimanjaro, con i suoi paesaggi più svariati: enormi pianure polverose, foreste di acacia, rocce laviche ricoperte da arbusti spinosi, paludi, laghi e rigogliosi stagni alimentati dai fiumi sotterranei provenienti dal Kilimanjaro. A causa dei lunghi periodi di siccità, in generale, la vegetazione del parco è piuttosto spoglia: questa caratteristica favorisce l’avvistamento degli animali selvatici che lo popolano, come giraffe, iene, eoni, elefanti, leopardi, gnu, ghepardi, ippopotami, rinoceronti, gazzelle e bufali. Non manca anche qui una nutrita rappresentanza di specie ornitologiche che comprende esemplari di pellicani, falchi pigmei, aquile marziali, aquile crestate, gruccioni, aironi, gru coronate, cormorani, spatole, otarde, nibbi e poiane e gli uccelli migratori come vescovi rossi e gialli, astori, skimmer africani e tessitori di bufala (che passano di qui tra ottobre e gennaio).

Lo East Tsavo National Park, il più grande del Kenya, caratterizzato da brulle pianure secche, cespugli spinosi e stagni paludosi nei pressi del fiume Galana. Tra i paesaggi più incantevoli che si possono ammirare qui, spiccano le cascate Lugard Falls, una serie di rapide sul fiume Galana abitate da enormi coccodrilli, l’altopiano Yatta (la distesa di lava più lunga del mondo, che si snoda per quasi trecento chilometri), il Mudanda Rock sperone di roccia che si erge su una diga presso cui si recano molti animali per abbeverarsi. Fare un safari in questo parco permette di vedere da vicino splendidi esemplari di leoni, elefanti, leopardi, rinoceronti e bufali (i cosiddetti “Big Five”), ma anche di ghepardi, giraffe, ippopotami, coccodrilli, iene, gazzelle, zebre, antilopi, toporagni oltre cinquecento specie di uccelli (tra cui poiane, storni, uccelli segretario, struzzi, gheppi e uccelli tessitore).

Programma di viaggio

1° giorno: Italia - Nairobi

Partenza dalla città prescelta con voli di linea per Nairobi via scalo internazionale. Pernottamento a bordo.

2° giorno: Nairobi

Arrivo a Nairobi. Disbrigo delle formalità d’ingresso ed incontro con la nostra guida locale, parlante italiano. Trasferimento in hotel e sistemazione. Resto della giornata a disposizione. Cena libera. Pernottamento.

3° giorno: Nairobi - Amboseli National Park

Pensione completa. Partenza l’Amboseli National Park, situato a quattro ore circa di strada da Nairobi. Arrivo per il pranzo e la sistemazione, al vostro lodge. Nel pomeriggio fotosafari a bordo del vostro veicolo, che si protrarrà fino al tramonto. Cena e pernottamento.

4° giorno: Amboseli National Park

Pensione completa. Al mattino e al pomeriggio sono previsti due safari alla ricerca non solo dei grandi mammiferi africani ma anche per ammirare la cima del Kilimanjaro, perennemente ricoperta di neve.

5° giorno: Amboseli National Park - East Tsavo National Park

Pensione completa. Dopo la prima colazione, partenza per lo East Tsavo National Park. Arrivo al vostro campo nella tarda mattinata. Sistemazione e pranzo. Nel pomeriggio fotosafari nal parco. Cena e pernottamento.

6° giorno: East Tsavo National Park

Pensione completa. Sono previsti due fotosafari giornalieri, uno al mattino ed il secondo nel pomeriggio fino al tramonto, quando (tempo permettendo) verrà offerto un aperitivo nel bush.

7° giorno: East Tsavo National Park - Malindi

Prima colazione. Partenza per Malindi (tre ore circa di viaggio). Arrivo e sistemazione in hote. Inizio del soggiorno balneare con trattamento all inclusive.

dal 8° al 10° giorno: Malindi

All inclusive in hotel. Giornate a disposizione per attività balneari o escursioni facoltative

11° giorno: Malindi - Mombasa - Italia

Prima colazione. In tempo utile trasferimento all’aeroporto di Mombasa (due ore e trenta circa) e partenza con volo di linea per l’Italia, via scalo internazionale. Pernottamento a bordo.

12° giorno: Italia

Arrivo a destinazione in giornata e termine del viaggio.

Informazioni sul viaggio:

Tipologia di viaggio: Di gruppo
Trattamento: Come da programma
Guida: Locale in lingua italiana
Trasporto: Landcruiser Toyota 4×4 da 7 posti, tutti finestrino

  • le sistemazioni:
    • Nairobi: The Radisson Blue Hotel
    • Amboseli National Park: Ol Tukai Lodge
    • East Tsavo National Park: Satao Camp
    • Malindi: Dream of Africa

     

    N.B. Le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite con altre similari di pari categoria

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sul Kenya? Clicca qui

Prezzi e date:

12 giorni – 9 notti
viaggio di gruppo con guida-autista locale parlante italiano
minimo 2 partecipanti


Partenze fino al 26 ottobre 2020 – Quota per persona “a partire da” *:

partenze in camera
doppia
in camera
singola
in camera
tripla
bambini
fino 12 anni n.c.
07, 14, 21 e 28 settembre 2020 € 3.687 € 4.428 € 3.576 € 2.058
05, 12, 19 e 26 ottobre € 3.506 € 4.247 € 3.396 € 1.922

* le quote sono sempre soggette a riconferma al momento della prenotazione

 

Partenze dal 01 novembre 2020 – Quota per persona “a partire da”, voli esclusi *:

partenze in camera
doppia
in camera
singola
in camera
tripla
bambini
fino 12 anni n.c.
03, 10, 17 e 24 novembre 2020 € 2.742 € 3.293 € 2.650 € 1.363
01, 08 e 15 dicembre € 2.742 € 3.293 € 2.650 € 1.363
22 dicembre € 2.969 € 3.717 € 2.853 € 1.499
29 dicembre € 3.312 € 4.216 € 2.900 € 1.499
05 gennaio 2021 € 3.283 € 4.156 € 2.877 € 1.483
12, 19 e 26 gennaio € 3.072 € 3.850 € 2.942 € 1.483
02, 09, 16 e 23 febbraio € 3.119 € 3.909 € 3.112 € 1.510
02, 09, 16, 23 e 30 marzo € 2.940 € 3.657 € 2.830 € 1.483
01, 08, 15, 22 e 29 giugno € 2.641 € 2.954 € 2.564 € 1.338
06, 13, 20 e 27 luglio € 3.045 € 3.805 € 2.932 € 1.545
03, 10, 17, 24 e 31 agosto € 3.045 € 3.805 € 2.932 € 1.545
07, 14, 21 e 28 settembre € 3.045 € 3.805 € 2.932 € 1.545
05, 12, 19 e 26 ottobre € 3.045 € 3.805 € 2.932 € 1.545

* Le quote sono sempre soggette a riconferma al momento della prenotazione; i voli verranno quotati alla miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione

Quota individuale di gestione pratica: € 95

Visto Kenya: USD 51 (importo soggetto a possibili variazioni senza preavviso)

Tasse aeroportuali: circa € 350/450 (importo soggetto a riconferma all’emissione dei biglietti aerei)

Polizza assicurativa “Multirischi”: a partire da € 120, costo per persona da quotarsi in base al prezzo finale del viaggio

La quota comprende:

  • voli di linea Qatar o altre compagnie in classe economy (solo per partenze fino al 26 ottobre)
  •  trasferimenti all’arrivo a Nairobi
  • sistemazione negli hotel e lodge indicati, con trattamento di pensione completa esclusa la cena della prima sera a Nairobi
  • trattamento all inclusive per il soggiorno balneare
  • tour in veicolo 4×4 da 7 posti (posto finestrino per tutti i passeggeri)
  • tutti i fotosafari come da programma
  • autista/guida parlante italiano
  • le tasse d’ingresso ai Parchi
  • assicurazione sanitaria Flying Doctors

La quota non comprende:

  • voli per/da il Kenya (per partenze dal 01 novembre in poi)
  • tasse aeroportuali
  • bevande, mance ed extra in genere
  • quota individuale di gestione pratica
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Formalità d'ingresso:

KENYA: Informazioni utili
Scopri di più
KENYA: Informazioni utili

Documentazione necessaria all’ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento della richiesta del visto. Occorre altresì essere in possesso di un biglietto aereo di andata e ritorno. All’ingresso nel Paese, viene apposto un timbro sul passaporto, dal quale risulta la durata del soggiorno. Si consiglia al turista di dichiarare il periodo effettivo del soggiorno in Kenya e di controllare il timbro apposto sul passaporto; la proroga del soggiorno può essere ottenuto solo presso gli uffici competenti per l’immigrazione. Le sanzioni per il mancato rispetto di tale procedura possono arrivare anche all’arresto. Per entrare in Kenya il passaporto deve avere almeno un’intera pagina bianca, al fine di poter apporre il visto d’ingresso. In caso contrario, i viaggiatori potrebbero non essere accettati nel Paese e fatti rientrare in Italia con il primo volo utile. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Documenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto d’ingresso: necessario, le categorie di visto sono le seguenti:
• visto turistico (tourist visa, 50 USD  o 40 EURO) valido per un mese, tre mesi e rinnovabile fino a sei mesi; richiesta visto disponibile anche al sito http://evisa.go.ke/evisa.html
• visto multiplo (multiple visa, 90 EURO) per business. Valido da un mese a un anno. La richiesta deve essere presentata all’Ambasciata del Kenya a Roma. Tra la documentazione richiesta, si deve presentare la lettera di invito dell’azienza locale.
• visto valevole per un unico viaggio (single journey visa, 51 USD)
• East African Tourist Visa: valido per 90 giorni (Multiple entry visa USD 100), permette di viaggiare in Kenya, Rwanda e Uganda. Si presenta la richiesta nel primo paese di arrivo. Se in Kenya, si ottiene dall’Ambasciata del Kenya, se in Uganda si richiede nella rispettiva Ambasciata, se in Rwanda si ottiene online su evisa Rwanda.

Le Autorità keniote hanno annunciato l’introduzione di una procedura online per dotarsi di visto elettronico. E’ auspicabile seguire tale procedura, accessibile al seguente indirizzo:
http://evisa.go.ke/evisa.html   (esclusivamente in lingua inglese)
Le Autorità keniote hanno indicato che sarà ancora possibile richiedere il Visto presso le Ambasciate del Kenya accreditate nel Paese di residenza e in aeroporto. A tal proposito, si attira l’attenzione sul fatto che le Autorità keniane accettano il pagamento dei relativi diritti in dollari statunitensi di recente emissione. Il pagamento può essere effettuato anche con equivalente ammontare in Euro. Per ulteriori informazioni, si consiglia di rivolgersi all’Ambasciata del Kenya a Roma, competente per il rilascio del Visto d’ingresso.

Formalità valutarie e doganali: i turisti possono importare liberamente valuta straniera sino ad un massimo di  10.000 $ USA con apposita dichiarazione. Oltre tale limite è necessario compilare un modulo per la Banca Centrale da consegnare al momento dell’entrata o dell’uscita dal Paese. La valuta va cambiata solo presso uffici autorizzati (banche, alberghi e uffici cambio).
Per gli indirizzi e recapiti delle Ambasciata e dei Consolati del Paese accreditati in l’Italia, consulta il sito: https://www.esteri.it/MAE/it/servizi/stranieri/rapprstraniere

Divieto di esportazione: è severamente proibito esportare dal Paese i seguenti articoli e loro derivati: avorio, corno di rinoceronte, tartaruga marina, coralli, madrepore e pelli di rettili. Il solo possesso di questi articoli costituisce reato ed e’ punito con pene severissime. Si raccomanda pertanto la massima attenzione anche in fase di transito aeroportuale circa il possesso di monili di avorio e/o di conchiglie.
Per quanto concerne l’esportazione di articoli come felini maculati, animali vivi, insetti, conchiglie e piante, occorre verificare le disposizioni in vigore e chiedere eventualmente un permesso di esportazione.

CONSIGLI SANITARI
Nessuna vaccinazione è obbligatoria. La malaria è presente lungo la zona costiera, nelle aeree prossime al Lago Vittoria ed in alcuni parchi, soprattutto durante e subito dopo la stagione delle piogge (Marzo-Giugno e Ottobre-Novembre). Si consiglia una profilassi preventiva. Al fine di evitare infezioni gastro-intestinali, si raccomanda di non mangiare cibi crudi e di bere acqua minerale sigillata e di evitare l’uso del ghiaccio.