KENYA

Safari Samburu Masai

10 giorni - 7 notti
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

Questo safari si sviluppa nel cuore del Kenya da Nord-Est a Sud-Ovest. Attraverso le regioni semiaride del Samburu, le verdi colline della valle del Rift e le immense pianure puntellate dalla caratteristica “acacia ad ombrello” del Masai Mara, l’itinerario offre uno sguardo completo dei diversi ecosistemi e della differenza dei paesaggi di quest’affascinante paese. L’abbondante fauna che popola queste regioni, i colori ed i profumi di questa magica terra rendono ogni viaggio un’esperienza indimenticabile.

Programma di viaggio

1° GIORNO: Partenza dall'Italia

Partenza dall’Italia con volo di linea notturno per Nairobi, via scalo internazionale.

2° GIORNO: Nairobi

Arrivo al Jomo Kenyatta International Airport, disbrigo delle formalità di ingresso e, all’uscita dell’aerostazione, incontro con un nostro rappresentante di lingua inglese e trasferimento al Nairobi Sovereign Suites. Pasti liberi e pernottamento in albergo.

3° GIORNO: Nairobi - Riserva Samburu (350 Km - 5,5 ORE)

Di buon mattino incontro con la guida e partenza per il Samburu con arrivo per l’ora di pranzo. Sistemazione al Samburu Game Lodge. Nel pomeriggio primo safari fotografico nella riserva.
Pensione completa e pernottamento in lodge.

4° GIORNO: Riserva Samburu

Giornata di safari nel Samburu alla ricerca dei Big 5. I fotosafari avvengono al mattino presto e nel tardo pomeriggio, i momenti in cui gli animali sono più attivi.
Pensione completa e pernottamento in lodge.

5° GIORNO: Samburu - Foresta di Aberdare (210 km - 3,5 ore)

Dopo la prima colazione partenza per Nyeri. Dopo il pranzo all’Outspan Lodge, si lasciano temporaneamente i veicoli per un trasferimento alla foresta di Aberdare (consentito solo un bagaglio a mano). Sistemazione al Treetops Lodge costruito nelle vicinanze di laghetti e pozze salate, illuminate di notte, dove gli animali vengono ad abbeverarsi. Il resto della giornata sarà trascorso osservando gli animali dalle terrazze del lodge o comodamente seduti…nella propria camera!
Cena e pernottamento in lodge.

6° GIORNO: Foresta di Aberdare - Lago Naivasha (275 km - 4,5 ore)

Si lascia la foresta di Aberdare per proseguire per la Valle del Rift. Arrivo al Lago Nakuru, pranzo al Lake Nakuru Lodge e nel pomeriggio safari sulle rive del lago e nel parco circostante, santuario per innumerevoli specie di uccelli e rifugio per gli ultimi rinoceronti del Kenya. Al termine dell’escursione trasferimento al vicino Lago Naivasha e sistemazione al Lake Naivasha Country Club.
Pensione completa e pernottamento in lodge.

7° GIORNO: Lake Naivasha - Riserva Masai Mara (315 km - 5,5 ore)

Partenza per il Masai Mara. Arrivo per il pranzo al Keekorok Lodge. Nel pomeriggio primo fotosafari nella riserva, propaggine keniota del Serengeti, ricchissima di fauna.
Pensione completa e pernottamento in lodge.

8° GIORNO: Riserva Masai Mara

Giornata di fotosafari nel Masai Mara. I fotosafari avvengono al mattino presto e nel tardo pomeriggio, i momenti in cui gli animali sono più attivi. Pensione completa e pernottamento in lodge.

9° GIORNO: Masai Mara - Nairobi e Partenza per l'Europa (265 km - 4,5 ore)

Dopo la prima colazione rientro a Nairobi con arrivo a metà giornata. Resto della giornata a disposizione.
Nel pomeriggio, a seconda dell’orario del volo, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro. Pernottamento a bordo.

10° GIORNO: Arrivo in Italia

Arrivo in mattinata all’aeroporto di provenienza, via scalo internazionale.

Informazioni sul viaggio:

Viaggio di gruppo a date fisse: Minimo 2 – Massimo 7 partecipanti
partenze garantite per un minimo di 2 partecipanti fino a 45 giorni prima della partenza (minimo di 4 richiesto dal 01/04 al 30/06/2020)

Trasporto: I safari avvengono a bordo di veicoli 4×4 da 7 posti per garantire ad ognuno un lato finestrino. Tutti i veicoli sono dotati di tettuccio apribile

Pernottamenti: In hotels/ lodges di categoria turistica

Pasti: Pensione completa dalla prima colazione del 3° giorno alla prima colazione dell’8° giorno

Abbigliamento: Consigliabile un abbigliamento pratico e sportivo. Da privilegiare capi in fibre naturali, scarponcini leggeri da trekking, cappellino, creme solari, occhiali da sole e repellenti per zanzare. Da non dimenticare un costume da bagno (molti lodge hanno la piscina) e capi più pesanti per le ore più fresche della giornata. Preghiamo limitare al minimo il proprio bagaglio e di utilizzare di preferenza valigie/borse morbide. Qualora siano stati prenotati dei voli interni, la franchigia bagaglio è solitamente limitata dai 10 ai 15 Kg per persona con obbligo di utilizzo di borse morbide.

  • Le sistemazioni:

    • Nairobi: Nairobi Sovereign Suites
    Hotel di gusto e stile retrò nei sobborghi nord occidentali di Nairobi con 14 suite con servizi privati

    • Riserva Samburu: Samburu Game Lodge
    Immerso nella foresta che costeggia la sponda occidentale del fiume Ewaso Nyiro nel Samburu National Reserve, è un classico lodge con 61 camere di vario tipo (42 standard, 12 cottage, 5 fronte fiume e 2 junior suite) tutte dotate di servizi privati e costruite in pietra, legno con tetto di paglia. Alcune camere sono intercomunicanti. Completano la struttura bar, ristorante e piscina.

    • Foresta di Aberdare: Treetops Lodge 
    storico lodge, costruito già nel 1932 e recentemente ristrutturato, ubicato nella Foresta di Aberdare lungo un’imporante rotta migratoria percorsa dagli elefanti. Dal carattestico impianto a palafitta il lodge, sebbene l’impianto non possa non risentire di una concezione costruttiva datata, ha un fascino speciale e regala agli ospiti un’esperienza unica. Le 36 stanze di cui dispone il lodge sono tutte con vista sulla pozza d’acqua e i depositi salini posti di fronte al lodge che a tutte le ore del giorno e della notte attirano fauna, pachidermi in primis. Ogni stanza è dotata di un cicalino che, nelle ore notturne, viene attivato dal personale in servizio in occasione della visite di qualche “ospite” speciale.

    Lago Naivasha: Lake Naivasha Country Club
    Costruito negli anni 30 come base per gli idrovolanti sulla rotta Dublino-Durban, si è poi trasformato in un country club dalla posizione amena nei pressi del lago. Circondato da un prato in classico stile inglese con acacie secolari, ancora oggi mantiene un’atmosfera tipicamente vintage. Dispone di 33 camere standard, 11 camere deluxe, 3 cottage, 2 suite executive e 1 cottage Presidenziale tutte con servizi privati.

    • Riserva Masai Mara: Keekorok Lodge
    Costruito nel 1962, il Keekorok è stato il primo lodge costruito all’interno del Masai Mara, a pochi minuti di auto dall’omonima pista di atterraggio. E’ una struttura in muratore con 89 camere doppie, 8 camere superior e 4 suite tutte dotate di servizi privati. Buona posizione che permette ottimi safari tutto l’anno anche al fuori della stagione della Grande Migrazione (Luglio-Ottobre). Consigliata per famiglie e viaggi di gruppo.

     

    N.B. Le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite con altre similari di pari categoria

  • I Parchi e le Riserve visitate:

    La Riserva Samburu, presenta un territorio semiarido. Il fiume Ewaso Nyro attraversa le sue regioni portando la vita: i maggiori avvistamenti avvengono lungo le sue rive, dove si staglia rigogliosa la verdeggiante foresta fluviale in forte contrasto con il colore ocra che domina il territorio circostante. Con un po’ di fortuna si potranno avvistare, tra gli altri, animali endemici di queste regioni come le graziose antilopi gerenuk, l’elegante giraffa reticolata e la zebra di Grevy.

    Le foreste di Aberdare e del Monte Kenya sono situate ai piedi delle omonime montagne che vantano la terza cima del paese a quasi 4.000 m! La foresta, molto verde e fitta, lascia salendo lentamente spazio a brughiere e pianure che offrono scorci indimenticabili sulla valle del Rift e alla cima innevata del Monte Kenya. Nel sottobosco si muovono famiglie di elefanti e grosse mandrie di bufali. Non manca il leopardo attivissimo la notte sorvegliato speciale dalle diverse famiglie di scimmie che popolano la sommità dei rami.

    Il lago Naivasha è un lago d’acqua dolce che presenta un ecosistema differente dal Nakuru e dagli altri laghi salati della valle del Rift. Ospita un’incredibile varietà di specie di uccelli molti dei quali saranno osservati durante il fotosafari che avverrà in barca. Il lago Nakuru, sulla valle del Rift, è un lago alcalino e poco profondo. Il parco d’istituzione recente e non molto esteso comprende zone paludose, di foresta e bassi rilievi rocciosi, dove si possono ammirare oltre a milioni di specie d’uccelli anche animali difficilmente avvistabili come i rinoceronti e il leopardo. I fenicotteri che, un tempo popolavano questi laghi sono, a causa dei cambiamenti climatici, migrati altrove… Durante la stagione secca il lago si ritira lasciando sulle rive una crosta bianca e lucente di bicarbonato creando un paesaggio magico con un tocco quasi surreale e mettendo a dura prova la vostra abilità di fotografi!

    Il Masai Mara è senza dubbio il parco più noto del paese per l’eccezionale concentrazione di fauna e per lo spettacolo offerto dalla grande migrazione di gnu e zebre che ha luogo da agosto a ottobre. La riserva è confinante con il Serengeti in Tanzania con il quale crea un unico ecosistema. Il paesaggio è composto da immense pianure di savana punteggiate qua e la dalla tipica acacia a ombrello, piccoe formazioni rocciose e morbide collinette a tratti interrotte dal fiume Mara e dal fiume Talek. La concentrazione di leoni è la più alta di tutto il paese ma non mancano incontri con elefanti, giraffe e con un po’ di fortuna si potrà osservare anche il ghepardo.

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sul Kenya? Clicca qui

Prezzi e date:

10 giorni – 7 notti
viaggio di gruppo con guida-autista locale parlante inglese-italiano
Partenze la domenica con voli notturni dall’Italia (Ethiopian, Qatar o Emirates) o il lunedì con voli diurni con Klm
minimo 2 – massimo 7 partecipanti (minimo 4 partecipanti dal 01.04 al 30.06)

Quota per persona “a partire da” *:

partenze in camera doppia supplemento singola
dal 01 maggio al 27 giugno 2020  € 2.320  € 270
dal 28 giugno al 18 luglio  € 2.980  € 620
dal 19 luglio al 29 agosto  € 3.330  € 650
dal 30 agosto al 30 settembre  €  2.920  € 620
dal 01 al 31 ottobre  € 2.875  € 610

* le quote sono sempre soggette a riconferma al momento della prenotazione

Attenzione: le quote di partecipazione sono calcolate utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, le quotazioni potrebbero subire delle variazioni di prezzo.

Riduzioni: terzo letto adulti, bambini e child su richiesta (attenzione: i bambini sotto i 5 anni non sono accettati al Treetops Lodge)

Quota individuale di gestione pratica: € 70

Visto Kenya: USD 51

Tasse aeroportuali: circa € 350/450 (importo soggetto a riconferma all’emissione dei biglietti aerei)

Assicurazione: a partire da da € 108, in base al costo totale della prenotazione

La quota comprende:

  • passaggi aerei in classe economica speciale con voli di linea passaggi aerei in classe economica speciale con voli di linea Emirates, Ethiopian Airlines, Qatar Airways o KLM
    1) al momento della prenotazione verificate che il nome comunicato corrisponda esattamente a quello riportato sul passaporto. Eventuali spese di riemissione a causa di nomi comunicati errati saranno a carico del cliente. A tale proposito consigliamo di trasmettere via e-mail la copia del passaporto.
    2) per evitare spiacevoli imprevisti preghiamo i cittadini con passaporto straniero di comunicarlo in fase di preventivo, o nel momento stesso della prenotazione, per verificare eventuali visti d’ingresso richiesti.
    3) le quote di partecipazione sono calcolate utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, le quotazioni potrebbero subire delle variazioni di prezzo.
  • trasferimenti come da programma con autisti parlanti inglese
  • pernottamenti in camera doppia negli hotel e lodge menzionati nel programma o simili
  • trattamento di pensione completa dalla prima colazione del 3° giorno alla prima colazione del 9° giorno
  • safari in veicolo fuoristrada con tettuccio apribile e guida-autista parlante italiano
  • ingressi ai parchi
  • attività e visite come da programma
  • 2 bottiglie da 500 ml di acqua minerale al giorno a testa a bordo del veicolo

La quota non comprende:

  • tasse aeroportuali indicative (in funzione della compagnia aerea prescelta), da riconfermarsi al momento della prenotazione
  • visto d’ingresso di US$ 51
  • assicurazione annullamento, medico e bagaglio
  • pasti, bevande, servizi e trattamenti non indicati come compresi
  • mance, facchinaggi ed extra di genere personale
  • eventuali spese per la consegna di bagagli in ritardo
  • quota individuale di gestione pratica
  • tutto quanto non incluso alla voce “la quota comprende”

Formalità d'ingresso:

KENYA: Informazioni utili
Scopri di più
KENYA: Informazioni utili

Documentazione necessaria all’ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento della richiesta del visto. Occorre altresì essere in possesso di un biglietto aereo di andata e ritorno. All’ingresso nel Paese, viene apposto un timbro sul passaporto, dal quale risulta la durata del soggiorno. Si consiglia al turista di dichiarare il periodo effettivo del soggiorno in Kenya e di controllare il timbro apposto sul passaporto; la proroga del soggiorno può essere ottenuto solo presso gli uffici competenti per l’immigrazione. Le sanzioni per il mancato rispetto di tale procedura possono arrivare anche all’arresto. Per entrare in Kenya il passaporto deve avere almeno un’intera pagina bianca, al fine di poter apporre il visto d’ingresso. In caso contrario, i viaggiatori potrebbero non essere accettati nel Paese e fatti rientrare in Italia con il primo volo utile. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Documenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto d’ingresso: necessario, le categorie di visto sono le seguenti:
• visto turistico (tourist visa, 50 USD  o 40 EURO) valido per un mese, tre mesi e rinnovabile fino a sei mesi; richiesta visto disponibile anche al sito http://evisa.go.ke/evisa.html
• visto multiplo (multiple visa, 90 EURO) per business. Valido da un mese a un anno. La richiesta deve essere presentata all’Ambasciata del Kenya a Roma. Tra la documentazione richiesta, si deve presentare la lettera di invito dell’azienza locale.
• visto valevole per un unico viaggio (single journey visa, 51 USD)
• East African Tourist Visa: valido per 90 giorni (Multiple entry visa USD 100), permette di viaggiare in Kenya, Rwanda e Uganda. Si presenta la richiesta nel primo paese di arrivo. Se in Kenya, si ottiene dall’Ambasciata del Kenya, se in Uganda si richiede nella rispettiva Ambasciata, se in Rwanda si ottiene online su evisa Rwanda.

Le Autorità keniote hanno annunciato l’introduzione di una procedura online per dotarsi di visto elettronico. E’ auspicabile seguire tale procedura, accessibile al seguente indirizzo:
http://evisa.go.ke/evisa.html   (esclusivamente in lingua inglese)
Le Autorità keniote hanno indicato che sarà ancora possibile richiedere il Visto presso le Ambasciate del Kenya accreditate nel Paese di residenza e in aeroporto. A tal proposito, si attira l’attenzione sul fatto che le Autorità keniane accettano il pagamento dei relativi diritti in dollari statunitensi di recente emissione. Il pagamento può essere effettuato anche con equivalente ammontare in Euro. Per ulteriori informazioni, si consiglia di rivolgersi all’Ambasciata del Kenya a Roma, competente per il rilascio del Visto d’ingresso.

Formalità valutarie e doganali: i turisti possono importare liberamente valuta straniera sino ad un massimo di  10.000 $ USA con apposita dichiarazione. Oltre tale limite è necessario compilare un modulo per la Banca Centrale da consegnare al momento dell’entrata o dell’uscita dal Paese. La valuta va cambiata solo presso uffici autorizzati (banche, alberghi e uffici cambio).
Per gli indirizzi e recapiti delle Ambasciata e dei Consolati del Paese accreditati in l’Italia, consulta il sito: https://www.esteri.it/MAE/it/servizi/stranieri/rapprstraniere

Divieto di esportazione: è severamente proibito esportare dal Paese i seguenti articoli e loro derivati: avorio, corno di rinoceronte, tartaruga marina, coralli, madrepore e pelli di rettili. Il solo possesso di questi articoli costituisce reato ed e’ punito con pene severissime. Si raccomanda pertanto la massima attenzione anche in fase di transito aeroportuale circa il possesso di monili di avorio e/o di conchiglie.
Per quanto concerne l’esportazione di articoli come felini maculati, animali vivi, insetti, conchiglie e piante, occorre verificare le disposizioni in vigore e chiedere eventualmente un permesso di esportazione.

CONSIGLI SANITARI
Nessuna vaccinazione è obbligatoria. La malaria è presente lungo la zona costiera, nelle aeree prossime al Lago Vittoria ed in alcuni parchi, soprattutto durante e subito dopo la stagione delle piogge (Marzo-Giugno e Ottobre-Novembre). Si consiglia una profilassi preventiva. Al fine di evitare infezioni gastro-intestinali, si raccomanda di non mangiare cibi crudi e di bere acqua minerale sigillata e di evitare l’uso del ghiaccio.