NUOVA ZELANDA

Avventura in fuoristrada

15 giorni - 14 notti / viaggio "self-drive"
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

Tutta la Nuova Zelanda in fuoristrada attraverso percorsi alternativi, luoghi come dire segreti raggiungibili solo con il fuoristrada. Paesini sperduti, a volte solo due case, poi la magnificenza delle Balene di Kaikoura o del Tongariro National park. Queste solo alcune delle sorprese piacevoli che vi attendono lungo questo percorso.

Programma di viaggio

Volutamente non vi abbiamo indicato i percorsi in quanto, ad attendervi al vostro arrivo in Nuova Zelanda vi sarà un kit esclusivo e dettagliatissimo, un vero e proprio roadbook che potrete completare e conservare con le vostre annotazioni e ricordi di viaggio.

1° giorno: Auckland

Arrivo a Auckland e trasferimento in albergo. Se non siete troppo stanchi potete fare una passeggiata lungo la riva.

2° giorno: Auckland - Rotorua

Prima colazione.

Con l’auto a noleggio vi dirigerete verso Rotorua circa 3,5 ore di viaggio). Scoprirete 18 scintillanti laghi, magnifiche foreste esotiche, geysers, piscine di fango bollente, terme e il meglio dell’affascinante cultura Maori.

3° giorno: Rotorua - Te Urewera National Park - Lake Waikaremoana - Napier

Prima colazione.

Partenza in auto 4×4 attraverso il Te Urewera National Park . La strada di ghiaia vi porterà attraverso la fitta foresta fino all’isolato Lago Waikaremoana e dopo fino al Art Deco Capital of New Zealand, Napier al Hawkes Bay. E’ d’obbligo una passeggiata attraverso la storia di questa città e per concludere la giornata potete approfittare di uno dei tanti vigneti della zona.

4° giorno: Napier - Tongariro National Park

Prima colazione.

Oggi guideremo sulle strade meno trafficate per immergerci dentro i paesaggi rurali dell’Isola del Nord (circa 5 ore di macchina). Parte di questo collegamento stradale è stato utilizzato nel passato per raggiungere il porto di Napier. Per attraversare questa difficoltosa tratta, nel passato, venivano utilizzati i carri trainati da cavalli. Adesso la strada è completamente sigillata e conduce verso il nolo più grande del paese. Pernotterete ai piedi del Monte Ruapehu all’interno del Tongariro National Park. Potrete fare una passeggiata nel pomeriggio per visitare quest’area affascinante.

 

5° giorno: Tongariro National Park - Whanganui National Park - Wellington

Prima colazione.

Passando per Raetihi, il vostro viaggio continuerà verso Pipiriki e lungo il fiume Whanganui, il fiume più bello dell’Isola del Nord. Seguirete il corso del fiume lunga la vecchia strada Whanganui River fino ad arrivare a Whanganui e poi a Wellington, la capitale della Nuova Zelanda. Wellington è una città vibrante con molte attrazioni. Vi raccomandiamo la visita dei punti di interesse, passando poi dal lungo mare per andare al Museo Nazionale Te Papa.

6° giorno: Wellington - Picton - Nelson

Prima colazione.

L’esperienza di questa giornata inizia con la guida attraverso il pittoresco Marlborough Sound che è il punto più interessante della vostra gita. Dal Picton guiderete lungo il suggestivo Queen Charlotte Drive che presenta tante baie e meravigliose spiagge fino ad arrivare alla soleggiata Nelson. Godetevi l’arte locale e i molti vigneti e spiagge di questa zona.

7° giorno: Nelson - Nelson Lakes National Park - Lewis Pass - Hanmer Springs

Prima colazione.

Vi incamminerete di nuovo alla guida delle vostre auto verso il Lago Rotoiti che si trova all’interno del Parco Nazionale Nelson. Farete una tratta speciale a partire da St. Arnaud fino a Murchison (circa 6 ore di guida- 310 km) . Dopo pranzo ritornerete verso l’entroterra e viaggerete per le strade remote attraverso le fitte foreste e vedrete il Lewis Pass prima la civilizzazione, per poi arrivare a Hanmer Springs. Rilassatevi nelle piscine termali sotto il sole oppure fate una passeggiata, o giocate a golf, noleggiate una mountain bike e, se siete coraggiosi, fate bungy jump.

8° giorno: Hanmer Springs - (Kaikoura) - Christchurch - Mt. Hutt

Prima colazione e cena.

L’esperienza di oggi vi porta a Kaikoura dove potrete nuotare con i delfini e guardare le balene nel loro habitat naturale. Se volete potete guidare diretti verso il Garden City Christchurch, spesso chiamata la città più inglese fuori dall’Inghilterra.

Prima di rimettervi alla guida verso Canterbury, fate una passeggiata per il Parco Hagley e lungo il fiume Avon.

9° giorno: Mt. Hutt - Lake Tekapo - Waitaki Valley

Prima colazione e cena.

Il colore turchese del Lago Tekapo vi catturerà la vista. Un’esperienza unica è sorvolare sopra l’Aoaki/Mount Cook, il monte più alto della Nuova Zelanda. Dopo guiderete attraverso queste remote valli, coperte da suggestiva erba verde. Intraprenderete un sentiero molto poco trafficato per addentrarvi di più in questo ambiente di montagna, fino ad arrivare alla destinazione unica di questo giorno: Waitaki Valley.

10° giorno: Waitaki Valley - Cromwell - Queenstown

Prima colazione.

Guiderete attraverso altri posti lontani (circa 6 ore di guida, 350 km). Durante la corsa all’oro, quest’area è stata la più popolata del paese. Una traccia di questo glorioso passata è rappresentata dal piccolo paesino St. Bathans: una manciata di case storiche, un pub e un laghetto artificiale sono testimoni di quest’area. Dalla regione del vino Central Otago guiderete verso le lontane tracce di Wakatipu Basin e Queenstown.

11° giorno: Queenstown

Prima colazione.

Oltre 2 milioni visitatori sono diretti a Queenstown ogni anno per sperimentare lo scenario unico, in cerca di avventure, rilassamento o ringiovanimento, o solamente per respirare aria fresca di montagna. La regione è ospitante di molte escursioni a piedi o in bicicletta, tour guidati, attività per le famiglie, crociere in barca, soggiorni wellness o spa e voli scenici in aereo sopra Milford e Doubtful Sound. Per gli amanti di adrenalina, la città offre una vasta gamma di attività che vi farà battere forte il cuore. Quindi testate il vostro limite con il rafting su acqua, ziplining, escursioni fuoristrada in 4×4, parapendio e paracadutismo.

12° giorno: Queenstown - Wanaka - Westland National Park/ Franz Josef

Prima colazione.

Oggi guiderete attraverso Crown Range, la strada più alta che porta verso Wanaka. Raggiungerete la Costa Ovest lungo il Haast Pass, una spettacolare strada che offre molte opportunità di fermarsi ed esplorare i posti intorno. Resterete impressionati dalla bellezza e dalle migliaia sfumature di verde della densa foresta circostante.

Ghiacciai, foreste e coste sono racchiusi all’interno del Parco Nazionale Westland. Vi suggeriamo di fare una passeggiata sul Monro Beach Walk e fermarsi al Ship Creek Walk. Durante il periodo che intercorre tra ottobre e dicembre, potreste avere la fortuna di vedere pinguini e delfini nel mare.

13° giorno: Franz Josef - Hokitika/Greymouth

Prima colazione.

Fare un’escursione sul ghiacciaio oppure prenotare un volo in elicottero che vi porta dal Fox Glacier fino al Franz Josef. In questo posto avrete molto da fare e tante cose da vedere. Visitate le isolate Okarito sulla costa e prendete un kayak attraverso la la silenziosa laguna. Se preferite, potete prenotare un tour in barca da Whataroa verso la White Heron Colony dove potrete ammirare da vicino questi rari uccelli.

Hokitika and Greymouth sono i centri di estrazione della giada. Visitate uno dei laboratori o guardate come gli intagliatori di giada fanno il loro artistico lavoro.

14° giorno: Hokitika/Greymouth - Arthur’s Pass - Christchurch

Prima colazione.

In mattinata potete fare un’escursione nelle Pancake Rocks a Punakaiki. La strada verso Christchurch ti porterà lungo il Lago Brunner e salirete oltre il Arthur’s Pass, l’unico passaggio di montagna in Nuova Zelanda. Il famoso treno TranzAlpine Express lo attraversa tutto. Arriverete a Christchurch dove potrete godervi i molti caffè e ristoranti oppure approfittare dei molti negozi di souvenir di Aotearoa.

15° giorno: Christchurch

Prima colazione.

Rilascio della vettura in aeroporto e partenza per la prossima destinazione o per il rientro in Italia.

Informazioni sul viaggio:

I pernottamenti saranno sempre in luoghi eleganti oppure esclusivi per rendere perfetta non solo la giornata ma anche la notte.

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sulla Nuova Zelanda? Clicca qui

Prezzi e date:

15 giorni – 14 notti (oltre ai voli)
partenze individuali a data libera

Quote per persona: data la particolarità del viaggio, la quotazione verrà fornita su richiesta

Assicurazione annullamento-medico-bagaglio: da quotarsi in base al costo totale del viaggio

Quota individuale di gestione pratica: € 95

La quota comprende:

  • voli da/per l’Italia
  • 14 pernottamenti
  • 14 prime colazioni e 2 cene
  • noleggio auto da Auckland a Christchurch

La quota non comprende:

  • pranzi e cene (eccetto 2 cene incluse)
  • ingressi ove previsti
  • carburante, parcheggi, pedaggi (ove previsti)
  • escursioni aggiuntive
  • extra di carattere personale
  • assicurazione annullamento-medico-bagaglio
  • quota individuale di gestione pratica
  • tutto quanto non previsto nel programma o alla voce “la quota comprende”

Formalità d'ingresso:

NUOVA ZELANDA: Informazioni utili
Scopri di più
NUOVA ZELANDA: Informazioni utili

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO NEL PAESE:

Passaporto: necessario con validità residua, rispetto alla data prevista per la partenza dalla Nuova Zelanda, di almeno 3 mesi, oppure di un mese, se l’Autorità’ di rilascio del passaporto ha una propria Rappresentanza diplomatico-consolare nel Paese (per approfondimenti, v. sito: https://www.immigration.govt.nz/new-zealand-visas/options/visit/explore-visitor-visa-options).

Per coloro che intendono viaggiare in Nuova Zelanda dopo il 1 Ottobre 2019 e che non posseggono un visto di residenza per il Paese sarà necessario richiedere una “Electronic Travel Authority” (NZeTA). La NZeTA dovrà essere richiesta prima di partire  (si suggerisce di richiederla almeno 72 ore prima della partenza), avrà una validità di 2 anni ed costo variabile fra 9 e 12 NZD. A tale cifra dovrà aggiungersi un ammontare pari a 35 NZD a copertura dell’International Visitor Conservation and Tourism Levy. ). L’ETA sarà richiesta a tutti i viaggiatori in transito in Nuova Zelanda anche qualora quest’ultima non fosse la destinazione finale del viaggio. Per maggiori informazioni si rimanda al seguente link: https://www.immigration.govt.nz/about-us/what-we-do/our-strategies-and-projects/eta-new-requirements

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Documenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto d’ingresso: dal 1° novembre 2010 è entrata in vigore la nuova legge locale sull’immigrazione. Per i connazionali che intendano recarsi in Nuova Zelanda per turismo o affari per periodi di permanenza non superiori ai 90 gg. non è necessario il visto, ma sono richiesti alcuni requisiti (es. biglietto di a/r, disponibilità monetaria per il proprio mantenimento). Si consiglia pertanto di informarsi preventivamente al riguardo presso il proprio agente di viaggio, presso l’Ambasciata o il Consolato della Nuova Zelanda presenti in Italia oppure presso il competente Ufficio dell’Immigration https://www.immigration.govt.nz/migrant/general/aboutnzis/contactus/.  Il visto è comunque obbligatorio per coloro che si recano nel Paese per motivi di altra natura (lavoro, studio, etc.) ed è rilasciato dalle competenti Autorità per l’Immigrazione neozelandese: https://www.immigration.govt.nz/

In lieve aumento sono i casi di respingimento alla frontiera per vari motivi. Tra questi, non solo il possesso di sostanze stupefacenti, ma anche il semplice riscontro del loro frequente uso. Altro motivo è costituito da comportamenti che possono dare adito a dubbi circa la genuinità dei motivi per cui il visitatore intende entrare nel Paese (es. la ricerca di un lavoro in Nuova Zelanda, senza avere un apposito visto di lavoro oppure il possesso di un biglietto aereo di sola andata ).
Si consiglia pertanto di consultare quali siano i requisiti richiesti per l’ingresso (anche temporaneo) in Nuova Zelanda, consultando il sito:
https://www.immigration.govt.nz/new-zealand-visas/options/visit/explore-visitor-visa-options
Dal 1 ottobre 2018 le autorita’ doganali neozelandesi possono chiedere a chi entra in Nuova Zelanda le password per accedere a dispositivi elettronici. Il rifiuto può essere sanzionato con un ammenda di 5.000 dollari NZ
Dal 1 ottobre 2019 coloro che si recano in Nuova Zelanda per turismo o affari per periodi non superiori a 90 giorni (che non richiedono visto di residenza) dovranno possedere una “Electronic Travel Authority” (NZeTA).

Formalità valutarie e doganali: in entrata ed in uscita dalla Nuova Zelanda ogni viaggiatore che possiede più di 10.000 NZ$ in denaro liquido (o l’equivalente di 10.000 NZ$ in valuta estera) deve compilare il Border Cash Report come parte delle procedure di entrata o sdoganamento, (“Financial Transactions Reporting Act 1996”).

La normativa imposta dal Ministero dell’Agricoltura sull’importazione di prodotti alimentari è molto severa. Si consiglia, prima della partenza, di informarsi presso l’Ambasciata neozelandese in Italia.
Per ulteriori informazioni, consultare i seguenti siti
www.biosecurity.govt.nz
www.immigration.govt.nz
www.customs.govt.nz
www.nzfsa.govt.nz