PERU'

dalla Panamericana alle Ande

18 giorni - 16 notti / viaggio con guida
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

Un viaggio per chi desidera uscire dalle modalità del turismo classico, una bella traversata in fuoristrada per cogliere i cambiamenti spettacolari del paesaggio peruviano ed incontrare piccole, appartate comunità andine. L’itinerario tocca tutte le località più famose e alcuni santuari della natura trascurati dai normali circuiti.

Un itinerario a bordo di mezzi fuoristrada, alla scoperta di paesaggi e genti, che alterna la visita di città e luoghi conosciuti a realtà e ambienti sconosciuti. Un viaggio per gli appassionati di itinerari andini, alla ricerca di qualcosa di speciale. Il percorso da Arequipa, Colca, Puno, Cusco fino Abancay e da Ayacucho a Lima si svolge su strade asfaltate con brevi tratti sterrati, mentre da Abancay ad Ayacucho il percorso è su strada sterrata.

L’organizzazione prevede un accompagnatore tour leader peruviano parlante italiano per tutto il tour. E’ garantita l’assistenza delle migliori guide parlanti italiano, dove disponibili. Assistenza 24 ore su 24 per tutto il viaggio.

 

ASPETTI SALIENTI:

  • I maestosi paesaggi andini, la Valle del Colca e la Valle dell’Urubamba, l’isola di Taquile e la sponda orientale del lago Titicaca, la regione del deserto di Ica e la Riserva Naturale di Paracas
  • Le testimonianze delle civiltà precolombiane Huari, Paracas, Nasca e Inca
  • Arte e architettura coloniale
  • Tipici villaggi, cittadine e mercati nel le regioni di Ayacucho e Apurimac
  • Il mondo degli indios Quechua e Aymarà: costumi, tradizioni e folclore.

Programma di viaggio

1° giorno: Italia - Lima

Partenza dall’Italia con volo di linea per Lima. Arrivo in serata e incontro con la nostra organizzazione per il trasferimento in Hotel. Pernottamento.

2° giorno: Lima - Arequipa

Visita del centro coloniale dichiarato Patrimonio dell’Umanità e del Museo di Archeologia e Antropologia e trasferimento in aeroporto. Partenza con il volo per Arequipa (2363 m-slm). Trasferimento in Hotel. Pernottamento.

3° giorno: Arequipa

Visita della città coloniale sovrastata dai vulcani Misti (5822 m) e Chachani (6057 m): la Plaza de Armas, le chiese barocche e gli interessanti Monasteri di Santa Catalina e dei Gesuiti. Pomeriggio a disposizione per visite individuali e shopping. Pernottamento.

4° giorno: Arequipa - Chivay

Partenza con mezzi fuoristrada, per la valle di Chivay (175 km – circa 5 ore) risalendo il passo di Patapampa (4910 m-slm). La discesa al canyon del Rio Colca (3350 m-slm) attraversa i terrazzamenti incaici ancora oggi utilizzati per la coltivazione di patate e mais. Visita dei villaggi con le chiese coloniali e la gente vestita di splendidi costumi tradizionali. Pernottamento.

5° giorno: Canyon del Colca - Puno

Escursione alla Cruz del Condor per osservare il Canyon (circa 3000 m.) e il volo del condor. Partenza per Puno (320 km – circa 6 ore) attraverso l’altipiano desertico. Superata la cittadina di Juliaca si visita la necropoli di Sillustani, di epoca Tiahuanaco, prima di raggiungere Puno (3800 m-slm), sulle rive del Lago Titicaca. Pernottamento.

6° giorno: Lago Titicaca (Isola di Taquile)

Navigazione nella baia di Puno per osservare le isole galleggianti degli Uros e proseguimento per l’Isola di Taquile. Dall’attracco si risale un sentiero che conduce al pueblo di Taquile (3950 m-slm) tempo a disposizione per scoprire la gente e la magia di questo luogo. Rientro al porto di Puno e trasferimento in Hotel. Pernottamento.

7° giorno: Puno - Cusco

Si prosegue attraverso il fantastico Canyon di Tinajani e proseguimento per Cusco (390 km – circa 8 ore). Dal passo La Raya (4300 mt-slm) si discendono le fertili vallate del Rio
Urubamba fino a Cusco. Lungo il percorso visita del tempio preincaico di Viracocha e della bella chiesa di Andahuaylillas (XVII Sec.). Pernottamento in Hotel.

8° giorno: Cusco

Posta a 3350 metri di quota, Cusco, che in lingua Quechua si traduce in l’ombelico del mondo, è la capitale dell’Impero Inca. I siti archeologici, i tesori dell’epoca coloniale, i mercati colorati e le chiese barocche, fanno di Cusco la città più affascinante del Sud America. Visita della città ed escursione ai siti archeologici nei dintorni: i centri cerimoniali di Tambomachay e Quenqo e la fortezza di Sacsayhwaman. Pernottamento in Hotel.

9° giorno: Valle Sacra - Machu Picchu

Escursione in pulmino nella valle del Rio Urubamba (40 km), che per la sua fertilità e bellezza fu considerata sacra dagli Incas. Visita delle rovine di Pisac e del mercato e nel pomeriggio visita della fortezza incaica di Ollantaytambo. Partenza con il trenino per Machu Picchu Pueblo (1 ora e 45 min.) e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

10° giorno: Machu Picchu - Valle Sacra

Di prima mattina si risale in pulmino il colle di Machu Picchu (12 km), posto a 2350 metri di quota, per visitare con tranquillità le imponenti rovine dell’inaccessibile rifugio dell’ultimo Re Inca. Per chi lo desidera è possibile raggiungere la Porta del Sole (1 ora di cammino). Rientro in treno per Ollantaytambo e trasferimento in Hotel. Pernottamento

11° giorno: Moray - Maras - Chincheros - Cusco

Escursione sull’altipiano per visitare le saline di Maras, ancora oggi in attività, il vivaio di Moray utilizzato dagli Incas per acclimatare i semi di cereali, patate e fiori tropicali alle quote andine e il villaggio di Chincheros con il mercato artigianale (solo la domenica) e la chiesa del 1700. Trasferimento a Cusco (30 km) e pomeriggio a disposizione nella città più bella del Sud America. Pernottamento.

12° giorno: Cusco - Andahuaylas

Ripresi i mezzi fuoristrada si prosegue il viaggio attraverso le Ande. Percorrendo la Valle del Rio Limatambo si risale il passo di Sayhuite (3900 m-slm), nel panorama della Cordillera Vilcabamba con il Nevaio Salcantay (6271 m). Superata la cittadina di Abancay si percorre la strada sterrata che dalla valle del Rio Apurimac si risale alla Laguna Pacucha e si raggiunge Andahuaylas (335 km – circa 8 ore). Pernottamento in modesto Hotel.

13° giorno: Andahuaylas - Ayacucho

Una tappa alla scoperta di luoghi e genti lungo il percorso di sali e scendi con passi in quota (4000 m-slm) e altipiani. Arrivo ad Ayacucho (252 km – circa 7 ore), posta a 2760 metri di quota. Pernottamento.

14° giorno: Ayacucho

Conosciuta come la città delle chiese, Ayacucho è una cittadina che mantiene il folclore peruviano. Visita del mercato coperto e di alcune delle 33 chiese barocche: la cattedrale, la Compania di Gesù, San Francesco d’Assisi, Santo Domingo e Santa Clara. Escursione alle rovine preincaiche di Wuari (450/900 d.C.) e a Pampa Quinua, dove nel 1821 avvenne l’ultima battaglia per l’indipendenza del Perù. Pernottamento.

15° giorno: Ayacucho - Ica

Partenza per la città desertica di Ica (390 km – circa 6 ore) risalendo un passo a 4200 metri per poi discendere fino alla costa del Pacifico. Lungo il percorso visita di Tambo Colorado, un’interessante punto di sosta lungo un percorso incaico. Arrivo a Ica. Pernottamento.

16° giorno: Ica - Nasca - Ica

Partenza per Nasca (140 km). Visita dell’interessante Museo Antonini per conoscere le civiltà precolombiane, delle rovine di Paredones e degli acquedotti incaici. Tempo a disposizione per il sorvolo facoltativo delle linee di Nasca. Rientro a Ica. Pernottamento.

17° giorno: Ica - Paracas - Lima - Rientro in Italia

Navigazione in barca a motore alle Isole Ballestas considerate le Galapagos del Perù. Al termine escursione nel deserto costiero della Riserva Naturale di Paracas e partenza per Lima (260 km – circa 4 ore). Arrivo all’aeroporto in tempo utile per la partenza con il volo di rientro in Italia.

18° giorno: Italia

Arrivo in Italia e termine del viaggio.

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sul Perù? Clicca qui

Prezzi e date:

18 giorni – 16 notti
Partenze giornaliere tutto l’anno
Trattamento come da programma

Quote: data la particolarità del viaggio, le quote sono sempre “su richiesta”

Quota individuale di gestione pratica: € 95

Assicurazione annullamento-medico-bagaglio: da quotarsi in base al costo totale del viaggio

La quote comprende:

  • voli di linea Iberia dall’Italia a Lima e ritorno
  • volo da Lima ad Arequipa
  • trasferimenti da e per gli aeroporti e le stazioni ferroviarie
  • biglietti del treno da e per Machu Picchu Pueblo in classe turistica
  • navigazioni collettive alle Isole Ballestas e sul Lago Titicaca
  • tour con mezzi fuoristrada, autista, carburante e assistenza meccanica da Arequipa a Lima (per le visite ed escursioni ad Arequipa e a Cusco e dintorni, i trasferimenti sono previsti in pullmino)
  • pernottamenti in camera doppia in hotel di categoria 4/3 stelle
  • trattamento di sola prima colazione
  • visite ed escursioni con ingressi ai musei e alle zone archeologiche
  • tour leader/autista peruviano parlante italiano da Arequipa a Lima
  • guide locali parlanti italiano, dove disponibili (guide parlanti spagnolo a Ica, Nasca, Isole Ballestas, Viracocha e Andahuaylillas)
  • guida del Perù e kit da viaggio.

La quote non comprende:

  • tutte le tasse aeroportuali
  • assicurazione annullamento-medico-bagaglio
  • sorvolo delle linee di Nasca
  • escursioni e visite facoltative
  • pasti non indicati, bevande, mance
  • tutto quanto non menzionato in programma o alla voce “la quota comprende”

Formalità d'ingresso:

PERU’: Informazioni utili
Scopri di più
PERU’: Informazioni utili

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. Le Autorità di frontiera chiedono il passaporto nonché il biglietto di andata e ritorno. In presenza di passaporto con validita’ inferiore ai sei mesi, le Autorita’ di frontiera non consentono l’accesso nel Paese. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI
Viaggi all’estero dei minori: 
si prega di consultare l’Approfondimento Prima di partire – Documenti per viaggi all’estero di minori.

Dal 20 aprile 2013 è in vigore una Risoluzione del Ministero dell’Interno peruviano secondo cui, ai minori, anche turisti stranieri, che viaggino in compagnia di uno solo dei genitori o di persone non esercitanti la patria potestà, può essere richiesta, a discrezione del Funzionario del Dipartimento Immigrazione, all’uscita dal Paese una autorizzazione al viaggio da parte dei genitori non accompagnanti o del giudice tutelare. Tale autorizzazione dovrà essere redatta in lingua spagnola o essere corredata da traduzione autenticata. La firma sull’autorizzazione dovrà essere autenticata e, ove l’autentica non sia compiuta da un funzionario pubblico peruviano, dovrà essere corredata dall’Apostille.

Visto d’ingresso: non necessario fino a 183 giorni di permanenza nel Paese.

Formalità valutarie e doganali: non esistono restrizioni valutarie all’ingresso nel Paese. L’Euro viene cambiato solo in alcune filiali bancarie, anche se il cambio non è favorevole. Il Dollaro USA è valuta corrente anche per le transazioni commerciali e viene accettato quasi ovunque. Si consiglia di effettuare i cambi esclusivamente nelle banche o nelle agenzie di cambio, al fine di evitare il rischio di ricevere banconote false dai cambisti ambulanti.

Regole per Droni ed Apparati Radiocomandati: la normativa peruviana prevede la necessità di un permesso speciale di questo Ministero delle Comunicazioni per l’importazione nel Paese di droni ed apparati radiocomandati. Si consiglia quindi di contattare le competenti Autorità per evitare il sequestro del materiale all’arrivo sul territorio peruviano.