'UPOLU

Isole Samoa

durata del soggiorno: libera
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

‘Upolu è un’isola delle Samoa, formata da un grande vulcano basaltico a scudo che sale dal fondo marino dell’oceano Pacifico occidentale, la seconda dell’arcipelago, in ordine di grandezza.

Apia, situata in una vasta baia della costa settentrionale dell’isola, è la capitale delle Samoa. La si può considerare l’unica città propriamente detta, in tutto lo Stato, perché gli altri nuclei abitati di Samoa sono costituiti da villaggi. Pur non essendo particolarmente estesa, Apia è strutturata in un centro, che mantiene un’architettura di stile coloniale, e in una periferia caratterizzata da edifici moderni. È sede universitaria (National University of Samoa). La vita cittadina è molto vivace e si raccoglie intorno a tre grandi mercati che offrono soprattutto prodotti dell’artigianato e della pesca.

La città ospita il piccolo Museo delle Samoa, che raccoglie una ricca documentazione, soprattutto fotografica, sulla cultura e sulla storia locale. In città vi si trova anche un importante osservatorio meteorologico e vulcanologico.

L’economia si basa sul traffico portuale e sul commercio di prodotti agricoli (noci di cocco, banane, cacao). Una certa importanza ha la pesca, mentre sono in crescita i flussi turistici, attratti dalle bellezze naturali del territorio, a partire dal tratto di barriera corallina che si estende a poca distanza dal lungomare. È servita da un aeroporto internazionale (Faleolo Airport).

Nel villaggio di Vailima, a qualche chilometro della città, è ubicata la villa dove abitò R. L. Stevenson, ora adibita a museo, con ricordi e oggetti dello scrittore.

La quotazione del volo e dell’itinerario del viaggio sono preparati su misura e secondo le specifiche esigenze del cliente, data la specificità della destinazione e delle varie possibilità di visite e soggiorni nei vari arcipelaghi Polinesiani.

L'isola:

Il Mare: Le acque di queste isole abbondano di pesci coloratissimi, tartarughe e razze, e sia che vi troviate su Upolu o Savai’i, ‘’armatevi’’ di maschera e boccaglio: c’è un mondo sottomarino che aspetta solo di essere esplorato! Poi affittate una macchina, e dirigetevi verso la costa sud, per toccare con mano l’incredibile costiera Samoana.

Le Spiagge: La spiaggia nera di Aganoa ha delle acque profonde ma sicure. Si trova vicino al villaggio di Maninoa e vi si accede da un sentiero.

Lalomanu Beach: Si trova a circa 1 ora e mezzo da Mulifanua, e qui troverete alcuni dei punti di immersione migliori di tutta l’isola. Non ci sarà bisogno di allontanarsi troppo per ammirare tartarughe e pesci dai colori sgargianti. A soli 10 minuti di barca da Lalomanu Beach si trova Namua Island.

Vavau Beach è un luogo affascinante e appartato che vi metterà davanti a una dura scelta: fare snorkeling o dormire?

Faiaai Beach è contornata da palme. Chiedete informazioni ai locali, sapranno indicarvi dove si trova il viottolo che conduce a questo paradiso.

L’ENTROTERRA:

Le cascate: Sono veramente tante e merita esplorarle.
– Togitogiga Waterfall un tempo era un punto dove si allenavano i guerrieri Samoani. La cascata diventa molto più bella durante la stagione delle piogge, quando le acque sono calme e limpide.
– Fuipisia Waterfall ovvero uno strapiombo di 55m nel cuore della giungla, luogo rinomato per fare hiking e osservare numerosi uccelli tropicali.
– Mu Pagoa falls piombano nell’oceano e si scontrano direttamente con la sabbia scura, dando vita a straordinari giochi di luce.

Sua Ocean Trench: si tratta di uno swimming hole incontaminato, il più fotografato in Instagram! Situato nel cuore della foresta pluviale, il canale è una piscina di origine vulcanica che si riempie con le maree oceaniche. Non è per i deboli di cuore, l’ingresso si trova lungo una ripida, e a volte scivolosa, scala di legno.

Piula (Fatumea) Cave pool: si trova lungo la costa orientale, a circa 45 minuti da Apia, vicino al Piula Theological College, nel villaggio di Lufilufi. Si tratta di una meravigliosa piscina d’acqua sorgiva, fresca e cristallina, all’interno di una grotta, originata da un antico tunnel lavico. Da esplorare anche la meravigliosa grotta sottomarina che conduce a una seconda grotta. Orario di apertura lun-sab: 8:00 – 16:00.

LE ATTIVITA’:

Nuotare con le tartarughe: sicuramente non vedrete molte tartarughe andando in kayak o mentre fate snorkeling, ma per pochi dollari potrete provare l’ebbrezza di nuotare in mezzo alle tartarughe verdi, una specie purtroppo in via di estinzione che qui viene cresciuta in cattività e rilasciata in natura in età adulta. Le piccole tartarughe vengono accudite al Satoalepai Turtle Sanctuary, a Savai’i, e una volta libere, possono arrivare a pesare fino a 180kg.

Palolo Deep Marine Reserve: se avrete voglia di spostarvi un po’, vi segnaliamo anche le baie di Matereva. Per accedervi senza barca potete recarvi direttamente al Palolo Deep Marine Reserve, ad Apia. Bisogna percorrere un tratto abbastanza lungo a nuoto, ma una volta arrivati, avrete il privilegio di nuotare in mezzo agli squali della barriera corallina; un’esperienza davvero eccitante e del tutto sicura. Un’occasione da non perdere! La riserva mette a disposizione attrezzatura da snorkeling a noleggio.

Immersioni sub: Samoa è un luogo molto piacevole, in cui si può imparare a fare immersioni – dove la temperatura dell’acqua si aggira intorno ai 26 – 29 gradi tutto l’anno, e la visibilità è perfetta. Vi sono relitti, giardini di coralli, pesci aquila, canyon marini e oltre 900 diverse specie di pesci che spesso compongono un coloratissimo scenario a pochi passi dalla riva. In alta stagione, tra Luglio e Settembre, è possibile incontrare anche le megattere.
Uno spot famoso per le immersioni è il The Rock. La moltitudine di pesci presenti in questo luogo vi farà sentire come in un acquario. Pesci pagliaccio guizzano tra gli anemoni; banchi di barracuda e tonni vi seguiranno mentre nuotate, e inoltre potrete trovare vongole e coralli giganti.
Il paradiso dei coralli è Apolima Island (Tra Upolu e Savai’i) . Pesci unicorno, aragoste, tartarughe, squali della barriera e pinna blu sono le specie più comuni da queste parti.
Immergetevi a Juno, per scattare delle foto incredibili a relitti popolati da coralli magnifici. Pesci di barriera, pesci pappagallo, tartarughe e snapper (specie di dentice tropicale) si trovano a soli 5 minuti di barca da Savai’i. La profondità massima è di 25 metri.

Hiking: alle Samoa ci sono tanti itinerari a piedi che vi porteranno attraverso la lussureggiante foresta pluviale, in vista di vulcani e lungo le coste frastagliate. Esplorate gli antichissimi tunnel di lava di Peapea Cave, i campi di lava intorno alla Penisola di Tafua.
A capo Mulinu’u si trova in uno scenario impressionante, con le sue scogliere altissime e le spiagge deserte.

Surf: sia a Savai’i che a Upolu si trovano onde potenti che urtano la barriera corallina e circondano le isole creando fantastici surf breaks. Samoa non è molto indicata per i principianti, ma per chi ha un minimo di esperienza è un luogo sensazionale e soprattutto poco affollato.
Se vi trovate da queste parti tra Maggio e Ottobre sicuramente vorrete alzarvi prestissimo per non perdervi il momento perfetto per fare surf. Da Novembre ad Aprile invece le condizioni sono migliori e qualsiasi momento della giornata sarà quello giusto per surfare. A Samoa non ci sono negozi specifici per il surf, quindi consigliamo di portarvi attrezzature proprie.

  • le isole minori:

    Le altre isole sono difficilmente raggiungibili se non avendo molto tempo a disposizione per organizzare i trasferimenti in barca o aereo. E’ comunque possibile visitare le isole, compatibilmente con la scarsa frequenza e disponibilità dei trasferimenti .

    APOLIMA ISLAND
    L’Isola di Apolima è ancora più remota e inaccessibile di Manono. Si trova nello Stretto di Apolima, a ovest di Manono e immediatamente al di fuori della barriera corallina che circonda Manono e ‘Upolu. È costituita da residui di materiale vulcanico ed ha solo un minuscolo e difficoltoso accesso dal mare per approdare all’unico villaggio dell’isola, che conta 150 persone. È uno dei luoghi più incontaminati della Polinesia. Arrivarci è un po’ complicato, ma non impossibile. L’Isola di Apolima si trova al di fuori del circuito turistico, perciò la cosa migliore sarebbe ricevere un invito da un abitante del villaggio sull’isola e quindi organizzare un trasporto speciale da ‘Upolu.

    MANONO ISLAND
    Manono, che si trova nel tratto di mare che separa ‘Upolu e Savai’i, è rimasta quasi interamente incontaminata dalla società moderna. Non ci sono cani, strade, automobili e nessun tipo di rumore, su quest’isola. È così tranquilla e pacifica che in confronto ‘Upolu sembra una metropoli rumorosa e affaccendata. La maggioranza della gente del posto vive nelle fale e ha uno standard di vita di semisussitenza. I visitatori sono graditi sull’isola, a patto che mostrino rispetto per i costumi degli abitanti e si sforzino di aiutare a preservare il fragile ecosistema attraverso una condotta appropriata.
    Per arrivare all’Isola di Manono si prende un autobus da Apia fino all’estremità occidentale di ‘Upolu e quindi una scialuppa che vi traghetti fino all’isola. È possibile organizzare escursioni su barche a remi e in canoa.

SINALEI REEF
RESORT 4*

L’albergo è situato a sud dell’isola, a circa 30 minuti dalla città di Apia e a circa 45 minuti dall’aeroporto internazionale.
In un giardino tropicale con frangipane e palme, l’hotel dispone di falè con vista giardino e vista oceano. Sono disponibili anche ville, quotazioni su richiesta. Tutte le camere dispongono di tutto il necessario per preparare tè e caffè, aria condizionata, telefono, bagno privato con doccia esterna e piccolo terrazzo. Dispone inoltre di Bar, Fale Restaurant con cucina internazionale, possibilità inoltre di spuntini presso Ava I Toga Snack Bar e Grill, piscina, possibilità di immersioni, attrezzatura per lo snorkelling, escursioni in barca con fondo di vetro, nelle vicinanze campo da golf.

PREZZI: su richiesta

 

Di seguito, alcune immagini del resort:

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sulle Isole Samoa? Clicca qui

Formalità d'ingresso:

ISOLE SAMOA: Informazioni utili
Scopri di più
ISOLE SAMOA: Informazioni utili

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO NEL PAESE:

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi dopo la data prevista per la partenza da Samoa .

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Documenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto d’ingresso: non necessario per soggiorni fino a 30 giorni, ma bisogna essere in possesso di biglietto aereo di andata/ritorno.
Per soggiorni superiori a 30 gg. è necessario il visto da richiedere presso le Rappresentanze diplomatiche delle Samoa occidentali (vedere voce “indirizzi utili”).

Formalità valutarie e doganali: nessuna. Prima della partenza informarsi presso una Rappresentanza diplomatica del Paese sui prodotti agricoli che si possono importare od esportare.