AZERBAIJAN

I Colori dell'Azerbaijan

8 giorni - 7 notti / viaggio con guida
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Inserisci un nome valido
Inserisci un cognome valido
Inserisci un indirizzo email valido
Inserisci un numero di telefono valido
Inserisci un messaggio
Vuoi maggiori
informazioni?

Azerbaijan:

L’immagine avveniristica della splendida capitale Baku con le sue appariscenti architetture, è la carta d’identità di un paese dinamico e moderno che tuttavia non dimentica la propria eredità culturale, radicata nel grande racconto dell’antica Via della Seta, quando le carovane vi transitavano entrando dalla vasta terra di Cina in direzione dell’Europa e trasportando in occidente sete pregiate, tappeti, argenti, pietre preziose, cotone e spezie, oli naturali, strumenti astronomici famosi nel mondo. Entro un territorio che comprende monti, vallate e un numerose piccole isole nel Mar Caspio, alla lussuosa metropoli si contrappongono semplici villaggi tra le montagne del Grande Caucaso e siti archeologici risalenti al periodo neolitico; tra questi villaggi, in queste terre, “l’anima dei nobili guerrieri del fuoco” – radice del nome Azerbaijan – si racconta narrando al visitatore moderno la storia antica del culto di Zoroastro, che proprio qui nacque, prima di divenire religione ufficiale della Persia.

IL VIAGGIO:
La sorprendente capitale cosmopolita dell’Azerbaijan, Baku; le pendici meridionali della Montagne del Caucaso con l’incantevole città medievale di Sheki; Ganja, la seconda città Azera; Gobustan, con le migliaia di pitture rupestri e graffiti Macedoni e Romani; Absheron e il suo Tempio del Fuoco Zoroastriano.
L’Azerbaijan è un paese che riserva molte sorprese…

Programma di viaggio

1° giorno: Italia - Baku

Partenza con volo di linea per Baku. Arrivo, disbrigo delle formalità doganali e incontro con la guida locale parlante italiano. Trasferimento e sistemazione in albergo. Tempo a disposizione. Pernottamento.

2° giorno: Baku

Prima colazione. Giornata alla scoperta di Baku, che è una città estremamente ospitale e dotata di un ricco patrimonio culturale. Con oltre due milioni di abitanti è considerata una delle città più antiche ed importanti dell’Oriente. Oggi, in piena espansione e punteggiata di restauri, offre panorami e monumenti che mescolano tutti gli stili caratteristici dell’area, da quello persiano dei palazzi degli Shirvan a quello sovietico, passando per le architetture moderne. Visita della città vecchia, dichiarata Patrimonio UNESCO: il Palazzo degli Shirvanshahs ora museo Nazionale, con bellissime cupole e mosaici; il caravanserraglio, la Torre della Vergine (all’esterno) e la piazza del mercato all’interno delle mura della fortezza. Proseguimento con la visita al museo dei tappeti. Tempo a disposizione per il pranzo (libero). Rientro in albergo, tempo a disposizione. Pernottamento.

3° giorno: Baku – Gobustan – Baku (130 km)

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita di Gobustan, dove, all’interno di un sorprendente sito risalente al neolitico, si possono ammirare più di 4.000 iscrizioni che risalgono a oltre 12.000 anni fa. Proseguimento verso la zona dei “Vulcani di Fango”, una delle maggiori attrattive naturali dell’Azerbaijan, dove sono presenti più di 100 vulcani che conferiscono all’area un suggestivo aspetto lunare. Tempo a disposizione per il pranzo (libero). Nel pomeriggio, rientro a Baku. Pernottamento.

4° giorno: Baku – Shemakha – Sheki (350 km)

Prima colazione. Partenza per Sheki, attraverso gli splendidi paesaggi sulla strada per Shemakha. Visita del Mausoleo di Diri Baba che risale al XV secolo e sorge su un sito scavato nella roccia lungo la strada da Baku a Shemakha, nel villaggio di Maraza. All’arrivo a Shemakha, visita della storica Moschea Djuma (X secolo, ricostruita nel XIX secolo) che è la più antica e la più grande dell’Azerbaijan ed oggi una delle più grandi strutture di culto del Caucaso. Pranzo in ristorante in corso delle visite. Arrivo a Sheki, sistemazione in albergo. Pernottamento.

5° giorno: Sheki – Kish – Sheki (10 km)

Prima colazione.  Sheki è una delle città più antiche dell’Azerbaijan ed è definita la riserva architettonica del paese, per secoli è stato un importante centro di produzione della seta ed una tappa importante lungo l’antica Via della Seta. Visita della fabbrica di seta di Sheki che si trova a circa 15 minuti dal centro della città e produce tappeti, scialli e sciarpe di seta utilizzando tinture naturali. Si prosegue con la visita al bazar locale e del Palazzo di Khans (1762), un raro esempio di combinazione delle tradizioni architettoniche nazionali. Visita di due caravanserragli: caravanserraglio superiore e caravanserraglio   inferiore, entrambi costruiti nel XVIII secolo. Pranzo in ristorante in corso delle visite. Proseguimento con la visita della chiesa del XII secolo al villaggio di Kish. In seguito, rientro a Sheki. Pernottamento.

6° giorno: Sheki – Gabala – Baku (350 km)

Prima colazione. Partenza per Baku, con una sosta al villaggio di Nidj (regione di Gabala) per visitare la chiesa locale e il museo degli Udi, “Udi ocagi”  che si trova nella pittoresca pianura del versante meridionale del Grande Caucaso, nel quartiere di Gojabeyli del villaggio di Nij, nella regione di Gabala. Situato su oltre tre ettari, questo parco all’aperto è un villaggio etnografico simbolico che riflette la cultura, le tradizioni, lo stile di vita e il modo di vivere del popolo Udi. Pranzo in ristorante in corso delle visite. Proseguimento verso il villaggio di Chukhur Gabala, sul territorio tra i fiumi Garachay e Jourluchay. Arrivo e visita a piedi delle rovine dell’antica città. Grazie alla sua importanza storica, Gabala ha conservato una serie di affascinanti monumenti. Fine visita, partenza per Baku. Arrivo e sistemazione in albergo. Pernottamento.

7° giorno: Baku – Absheron – Baku (70 km)

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della penisola di Absheron, dove sono visibili gli scheletri dei vecchi impianti petroliferi ed alcuni castelli medievali; si raggiunge il Tempio di Ateshgah, luogo di culto dell’antica religione di Zoroastro, nel villaggio di Surakhani. Si parte poi per Yanardagh– “la montagna che brucia”, una delle bellezze naturali dell’Azerbaigian; qui, a causa della presenza di gas naturale, si generano spontaneamente dal terreno delle fiamme. Rientro a Baku e visita del centro culturale Heydar Aliyev, progettato come una struttura complessa che comprende l’auditorium (centro congressi), un museo, sale espositive, uffici amministrativi. Tempo a disposizione. Cena tradizionale in ristorante. Pernottamento.

8° giorno: Baku - Italia

Prima colazione. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto per il rientro in Italia.

Informazioni sul viaggio:

– L’itinerario potrebbe  subire modifiche per ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste dal tour.
– Gruppo: minimo 2 partecipanti, con guida in lingua italiana
– Gli alberghi ed i ristoranti potrebbero non coincidere ad uno standard internazionale.

  • Le sistemazioni:

    Alberghi 3 stelle sup.:

    Baku – Shirvanshakh Palace hotel 3*sup. o Sapphire Inn 3*sup., camera standard

    Sheki – Sheki Macara hotel 3*sup., camera standard

    Alberghi 4/5 stelle:

    Baku – Winter Park hotel 4* o Courtyard Marriott 4*, camera standard

    Marxal (Sheki) – Marxal hotel & resort 5*, camera standard

    Alberghi 5 stelle:

    Baku – Baku Intercontinental hotel 5* o Sheraton hotel 5*, camera standard

    Marxal (Sheki) – Marxal hotel & resort 5*, camera standard

    N.B. Le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite con altre similari di pari categoria

Approfondimenti:

Vuoi maggiori informazioni sull’Azerbaijan?

Prezzi e date:

8 giorni – 7 notti
partenze dai principali aeroporti
tour garantito minimo 2 partecipanti
guida locale parlante italiano

Quote per persona a partire da :

partenze 3 stelle sup.  4/5 stelle  5 stelle
30 marzo 2024 € 1.730 € 1.930 € 2.050
20 aprile € 1.730 € 1.930 € 2.050
4 e 18 maggio € 1.730 € 1.930 € 2.050
1, 15 e 29 giugno € 1.730 € 1.930 € 2.050
13 e 27 luglio € 1.730 € 1.930 € 2.050
10 e 24 agosto € 1.730 € 1.930 € 2.050
14 e 28 settembre € 1.730 € 1.930 € 2.050
12 e 26 ottobre € 1.730 € 1.930 € 2.050
16 novembre € 1.730 € 1.930 € 2.050

N.B. quote da riconfermare in base alle tariffe aeree disponibili

Tasse aeroportuali:  a partire da Euro 280,00 a persona
Quota individuale gestione pratica: Euro 85,00 a persona
Visto Azerbaijan: USD 25 a persona

Supplemento singola:
Alberghi 3 stelle sup.: € 290
Alberghi 4/5 stelle: € 450
Alberghi 5 stelle: € 610

 

La quota comprende:

  • Volo di linea Italia/ Baku/ Italia in classe economica
  • 7 pernottamenti con la prima colazione negli alberghi indicati o similari
  • 3 pranzi tradizionali in ristorante (bevande escluse)
  • 1 cena tradizionale in ristorante, bevande escluse (giorno 7)
  • Trasferimento privato aeroporto/ albergo/ aeroporto
  • Guida accompagnatore locale parlante italiano per tutta la durata del tour
  • Ingressi ai siti come da programma
  • Trasporti in veicolo privato A/C in base al numero di partecipanti
  • Una bottiglia di acqua al giorno, durante il tour
  • Polizza medico/bagaglio
  • Kit viaggio e guida

La quota non comprende:

  • Visto Azerbaijan
  • Tasse aeroportuali, da calcolare in base alla compagnia aerea e all’aeroporto di partenza
  • Polizza annullamento
  • Mance, facchinaggio e spese di carattere personale (consigliato Euro 5,00 per persona, al giorno)
  • Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “la quota comprende”

Formalità d'ingresso:

AZERBAIJAN: Formalità d’ingresso
Scopri di più
AZERBAIJAN: Formalità d’ingresso

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE:

Necessario il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi  e visto

ATTENZIONE: non sarà consentito l’ingresso in Azerbaijan ai possessori di passaporto con visto di ingresso nel Nagorno-Karabakh

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI