CINA

Le antiche Tradizioni

16 giorni - 14 notti / viaggio con guida
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il viaggio

Viaggio completo che unisce il classico, il moderno e il tradizionale toccando alcune delle mete più famose del Paese: Pechino, capitale amministrativa della Cina, città monumentale in continua evoluzione; Xian, l’ antica capitale imperiale con l’Esercito di Terracotta; da qui si vola nella provincia meridionale dello Yunnan, dagli splendidi paesaggi e terra di minoranze etniche che conservano antichi usi e costumi. Al termine tappa nella moderna Shangai, considerata la capitale economica del paese.

 

Programma di viaggio

1° giorno: ITALIA - PECHINO

Partenza per Pechino con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: PECHINO

Arrivo a Pechino e disbrigo delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e controllo passaporti. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pomeriggio libero. Cena in hotel.

Cena

3° giorno: PECHINO

Prima colazione. Al mattino visita alla Grande Muraglia, con le sue impressionanti scalinate e torri di guardia. L’ambizioso progetto difensivo, iniziato sotto la dinastia Qin (221-207 a.C.), si snodava per più di 5.000 km dal passo Shanhai, sulla costa orientale, fino al passo Jiayu, nel deserto del Gobi. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio proseguimento delle visite con una piacevole passeggiata lungo la Via Sacra fiancheggiata da statue in pietra di animali fantastici e di personaggi di corte. Rientro a Pechino nel tardo pomeriggio. Cena in ristorante tipico a base di anatra laccata. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

Colazione, pranzo, cena

4° giorno: PECHINO

Prima colazione in hotel. Intera giornata di visite della capitale cinese. Si inizia con una passeggiata nel cuore della città: Piazza Tiananmen, epicentro della vita politica e sociale, e vera e propria porta della Cina. Delimitata a nord dalla Porta della Pace Celeste, ingresso imperiale alla Città Proibita, e a sud dalla Porta Anteriore che si apre in uno dei quartieri più animati della città, la grande piazza è abbracciata dagli austeri edifici del Palazzo dell’Assemblea del Popolo e dal Museo della Storia della Rivoluzione, mentre nel centro la vista è interrotta dal Mausoleo di Mao e dal Monumento agli Eroi del Popolo. Visita della Città Proibita, impenetrabile residenza imperiale fin dal 1406, durante la dinastia Ming e aperta al pubblico solo nel 1949. Varcate le immense porte, si schiude un mondo sfarzoso, con gli edifici di governo e residenze private dove si svolgeva la vita di Corte, fra sale, padiglioni, teatri, giardini. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio visita del Palazzo d’Estate, luogo ideale per il riposo, fu il ritiro scelto dalla famiglia imperiale per sfuggire alla calura estiva. Attorno al grande lago Kunming si affacciano sinuosi corridoi, padiglioni, palazzi e templi. Sulla sponda nord giace immobile la grande barca in marmo, voluta dall’imperatrice Cixi e costruita col denaro destinato alla costruzione di una vera flotta. Cena libera.

Colazione e pranzo

5° giorno: PECHINO – XI’AN

Prima colazione in hotel. La mattina visita Tempio del Cielo, costruito nel 1460 in un complesso di altari in marmo e magnifici padiglioni lignei, dove il Figlio del Cielo si recava per celebrare solenni riti, pregare per il buon raccolto e ottenere la benedizione divina. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Xian. Arrivo dopo circa 2 ore di volo nella città che fu capitale della Cina durante sei dinastie imperiali (ultima la dinastia Tang, caduta nel 907 d.C.). Trasferimento e sistemazione in hotel. Cena libera.

Colazione, pranzo

6° giorno: XI’AN

Prima colazione in hotel. Al mattino si compie un’escursione a km 35 di distanza da Xian, per la visita dell’Esercito di Terracotta, posto nel 3° secolo a.C. a guardia del tumulo funerario di Qin Shi Huangdi, l’imperatore che per primo unificò la Cina. Pranzo cinese in ristorante locale. Il pomeriggio è dedicato alle visite di alcuni dei monumenti principali di Xian: le antiche mura Ming, un rettangolo con un perimetro di 14 km e la Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica. Cena in ristorante a base dei tipici ravioli di Xian. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

Colazione, pranzo, cena

7° giorno: XI’AN - KUNMING

Prima colazione in hotel. Al mattino proseguimento delle visite di Xian con l’antica Moschea, costruita nello stile architettonico cinese ed il quartiere mussulmano. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto e volo per Kunming capoluogo della provincia dello Yunnan e chiamata “Città dell’eterna primavera” per il suo clima mite. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

Nota: a seconda dell’orario del volo interno, nel caso di arrivo in hotel a Kunming dopo la chiusura del ristorante dell’hotel, la cena verrà sostituita da uno spuntino (sandwich) in camera.

Colazione e cena

8° giorno: KUNMING - DALI

Prima colazione in hotel. Al mattino escursione per la visita della Foresta di Pietra, un vasto insieme di picchi, rocce e pilastri di pietra calcarea grigia che rassomigliano a tronchi d’albero pietrificati, che l’acqua piovana e gli agenti atmosferici hanno modellato in forme fantasiose nel corso di 270 milioni di anni. Pranzo cinese in ristorante locale. Rientro a Kunming nel pomeriggio e trasferimento alla stazione ferroviaria in tempo utile per treno veloce per Dali (circa 3 ore). Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Colazione, pranzo, cena

9° giorno: DALI

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Dali, già capitale del regno indipendente di Naxhao tra l’8° e il 9° sec., questa antica cittadina sorge a 1.900 metri s.l.m. tra la catena delle Montagne Azzurre e il lago Erhai e custodisce le rovine del più grande monastero della regione. L’etnia predominante è quella dei Bai, di cui si stimano circa un milione di appartenenti. La coltivazione e la commercializzazione del tè venduto tradizionalmente al Tibet, nonché la presenza di cave di marmo, hanno contribuito alla ricchezza di questa città e dei villaggi circostanti. Al mattino escursione in barca sul Lago Erhai con il suo bel paesaggio circondato da montagne. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio visita del Tempio Chongsheng, detto delle Tre Pagode, del IX secolo in stile Tang, annoverate tra le più antiche strutture esistenti nella Cina meridionale e diventate simbolo stesso della città. Al termine degustazione di tè. Cena libera. Pernottamento.

Colazione e pranzo

10° giorno: DALI - LIJIANG

Prima colazione in hotel. Al mattino visita del mercatino del villaggio Xizhou, abitato dall’etnia Bai. Semplice pranzo in ristorante locale prima di partire alla volta di Lijiang (190 km, circa 3 ore), abitata dalla minoranza Naxi, di lingua tibeto-birmana. Lijiang si trova a 2400 m di altezza. Sistemazione in hotel. Nel pomeriggio passeggiata nella città vecchia nominata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, con i suoi 300 ponticelli che sormontano i canali che scorrono lungo le vie acciottolate dove si affacciano graziose abitazioni in legno. Cena cinese in ristorante locale. Rientro in hotel e pernottamento.

Colazione, pranzo e cena

11° giorno: LIJIANG

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita dei dintorni di Lijiang: secondo le condizioni climatiche si effettuerà una escursione al Monte Yulongxhueshan. Proseguimento delle visite con il villaggio di Baisha situato a circa 8 km dalla cittadina di Lijiang e famoso per i suoi affreschi e la presenza di una pianta di camelia che ha oltre 500 anni. Pranzo cinese in ristorante locale. Le visite di Lijiang proseguono con il piccolo Museo della cultura Dongba e lo Stagno del Drago Nero, con il Padiglione delle Cinque Fenici ed il Ponte dai Cinque Archi, luogo prediletto dai cineasti cinesi che vengono a girare i loro film. Cena libera. Pernottamento.

Colazione e pranzo

12° giorno: LIJIANG - SHANGRI-LÀ (ZHONGDIAN)

Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Shangri-là (Zhongdian), distretto autonomo tibetano conosciuto per le sue bellezze naturali ed il suo aspetto di calma cittadina che sorge sul plateau tibetano a 3250 metri d’altitudine. La regione che si estende da Lijiang al confine tibetano è una delle più belle della Cina, oltre alla presenza di diverse etnie, vanta monasteri tibetani e paesaggi mozzafiato. Lungo il tragitto sosta presso la prima ansa sul Fiume Azzurro “il Salto della Tigre”, che offre una vista impressionante per il suo turbinio di acque. Arrivo a Zhongdian e sistemazione in hotel. Pranzo cinese in ristorante locale e passeggiata nella città vecchia. Cena in hotel e pernottamento.

Colazione, pranzo e cena

13° giorno: SHANGRI-LÀ (ZHONGDIAN)

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Zhongdian e dei suoi bellissimi dintorni: al mattino escursione al parco Il Parco Naturale di Puda-cuo, il primo parco naturale ufficialmente proclamato in Cina nel 2007: attraverso un percorso fra valli e boschi si attraversa un passo a 3700 m. ed il panorama è bellissimo. Rientro a Zhongdian. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio Si avrà l’opportunità di fare visita ad una famiglia tibetana locale e si visita il Monastero Songzanlin, della dottrina dei Berretti Gialli, uno dei 13 famosi monasteri costruiti in seguito ad un decreto del Dalai Lama nel 1679. Parzialmente distrutto durante la rivoluzione culturale, è ancora in fase di ricostruzione, ma le sale sono imponenti ed il complesso si presenta bellissimo ed enorme, con tutti gli alloggi dei monaci che lo circondano. Dopo la visita ad una famiglia tibetana rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

Colazione e pranzo

14° giorno: ZHONGDIAN - SHANGHAI

Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto: volo per Shanghai via Kunming con cambio aeromobile. Pranzo libero. All’arrivo incontro con la guida locale, trasferimento e sistemazione in hotel. Cena libera. Pernottamento.

Colazione

15° giorno: SHANGHAI

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città: nel dedalo di viuzze della città vecchia, brulicante di negozi e ristorantini, si trova il Giardino del Mandarino Yu, un pregevole esempio di architettura del paesaggio di epoca Ming. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio si visita un altro bell’esempio di architettura tradizionale: il Yufo si, il Tempio del Buddha di Giada, che racchiude una preziosa statua di giada bianca alta 2 metri ed il museo della seta. Proseguimento con una passeggiata sul Bund, come è chiamato il grande viale che costeggia il fiume Huangpu. La nuova zona di Pudong si arricchisce rapidamente di edifici futuristici, e il panorama in continua evoluzione è particolarmente suggestivo se osservato dal Bund, alle cui spalle gli antichi edifici coloniali formano un contrasto affascinante. Termine delle visite con una passeggiata nella via Nanchino e nella zona di Xintiandi, la ex concessione francese. Rientro in hotel. Cena libera.

Colazione

16° giorno: SHANGHAI - ITALIA

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento in aeroporto. Partenza per l’Italia con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto non incluso nella quota di partecipazione).

Colazione

Informazioni sul viaggio:

– A Pechino e Xi’an condividono gli stessi servizi i passeggeri di tutti gli itinerari Cina condivisi che partono nelle stesse date. Nel mese di agosto i gruppi possono superare anche i 30 partecipanti.
– L’itinerario potrebbe subire modifiche in base all’operativo dei voli interni.
– Guide locali parlanti italiano a Pechino, Xian e Shanghai, in inglese nello Yunnan.  Accompagnatore dai 20 partecipanti. Le guide in Cina non sono stipendiate, per questo le mance sono obbligatorie in loco per guide ed autisti. Talvolta la loro professionalità potrebbe non essere all’altezza delle aspettative.

 

 

  • Le sistemazioni:

    Pechino: Jianguo Hotel 4*
    Xi’an: Titan Times, 4*
    Kunming: Hotel Jingjiang, 4*
    Dali: Hotel Landscape, 3*
    Lijiang: Wang Fu Hotel & Resort, 4*
    Zhongdian: Argyle Hotel Shangri-La 4*
    Shanghai: Pullman Jing’An Hotel, 4*

    Le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite con altre similari di pari categoria.

    Si ricorda che il check-in negli hotels è previsto dalle ore 14:00 in poi; mentre il check-out deve essere fatto entro le ore 11:00, salvo diversa indicazione data in loco.

     

Approfondimenti:

Vuoi maggiori informazioni sulla Cina? Clicca qui

Prezzi e date:

16 giorni/14 notti
Partenze a date fisse
dai principali aeroporti
minimo 2 partecipanti
Guide locali parlanti italiano/inglese

Tour in programmazione/quote su richiesta

Quota individuale gestione pratica: € 95
Visto individuale cinese procedura online: € 110 (importo soggetto a riconferma)
Polizza facoltativa annullamento: da quotare in base all’importo totale del viaggio
Mance, obbligatorie da pagare in loco in valuta locale: RMB 700

Blocco valuta::
E’possibile bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.

Camera tripla:  in Cina non esistono camere triple. Il terzo letto, più che altro una brandina, più idonea per un bambino che per un adulto, può essere aggiunto in una camera doppia andando tuttavia a ridurre inevitabilmente lo spazio a disposizione. Il terzo letto adulti non comporta nessun tipo di riduzione di prezzo.

 

La quota comprende:

  • Voli interni con Air China, China Eastern, China Southern o altri vettori IATA
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard
  • Trattamento indicato nel programma, con 1 bevanda analcolica ai pasti
  • Trasferimenti e visite come indicato nel programma
  • Guide locali parlanti italiano a Pechino, Xian e Shanghai, parlante inglese nello Yunnan (accompagnatore locale parlante italiano al raggiungimento dei 20 partecipanti)
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Gagdets, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia

La quota non comprende:

  • I  voli intercontinentali da/per l’Italia e relative tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Visto individuale cinese
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente (al momento non presenti).
  • Alcuni pasti, le bevande extra
  • Le mance (obbligatorie, da consegnare all’arrivo alla guida  di Pechino in moneta locale, RMB 700 e RMB 350 per bambini fino a 12 anni non compiuti), gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • L’Assicurazione facoltativa annullamento viaggio
  • L’assicurazione facoltativa integrativa medico-bagaglio
  • La quota individuale gestione pratica, pari a € 95.

Formalità d'ingresso:

REPUBBLICA POPOLARE CINESE: Formalità d’ingresso
Scopri di più
REPUBBLICA POPOLARE CINESE: Formalità d’ingresso

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO NEL PAESE:

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi e due pagine libere.

Visto d’ingresso:

Prevede due tipi di procedure:

1) Procedura online (per cittadini con passaporto italiano e residenti in Italia), da effettuare un mese e mezzo prima della partenza.
Importante: valida solo per il rilascio di visti di gruppo, minimo 2 persone.
La richiesta del visto online sarà effettuata tramite il seguente link https://www.chinavisadirect.com/.
Documenti richiesti:
-scansione a colori del passaporto, dove ci sono i dati biometrici (il passaporto deve essere in regolare corso di validità, e deve scadere non prima di 6 mesi dalla data di partenza);
-scansione a colori di una fototessera recente (la foto deve essere su sfondo bianco, frontale, con buona risoluzione).
-piano voli

2) Procedura con impronte digitali presso il centro visti più vicino tramite appuntamento.

Si richiede la seguente documentazione:

– Passaporto in originale valido 6 mesi dalla data di consegna in consolato, con 2 pagine attigue libere;

– Copia della prima pagina del passaporto;

– 1 fotografia recente a colori con fondo bianco cm 3 x cm 4

– 1 modulo compilato in tutte le sue parti

– formulario sulla privacy firmato

Coloro che posseggono passaporti emessi a partire dal 01/01/2015 devono presentare, insieme al resto della documentazione:

– o vecchio passaporto;

– oppure la dichiarazione dei paesi visitati

Per i minori è obbligatorio presentare insieme al resto della documentazione anche l’estratto di nascita (che riporti i nomi di entrambi i genitori) legalizzato in prefettura (documento in originale).

Per informazioni aggiornate consultare il sito VIAGGIARE SICURI