CUBA

Tutta Cuba

13 giorni - 11 notti / viaggio con guida
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il viaggio

Un itinerario completo ove ripercorrerete la storia della Grande Isola immergendovi nel verde delle piantagioni di tabacco più famose del mondo della valle de Vinales, passando dalla colorata capitale dell’Habana alle coloniali Cienfuegos e Trinidad…

Programma di viaggio

1° Giorno: Italia - L'Avana

Partenza dall’Italia con volo di linea per La Habana. Arrivo nel tardo pomeriggio e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena light o snack (a seconda dell’orario di arrivo) e pernottamento.

2° giorno: L’Avana

Prima colazione in hotel. Partenza per San Francisco de Paula, nella provincia de la Habana, dove si trova la Finca Vigia, casa museo dove lo scrittore Ernest Hemingway visse per circa vent’anni. Dopo la visita ci dirigeremo verso il centro storico de la Habana (dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1982), che con i sui 5 km quadrati è il centro coloniale più vasto dell’America Latina. Qui inizieremo una passeggiata per il centro della capitale, da Plaza de la Catedral al bar ristorante la Bodeguita del Medio, famoso bar ristorante dove nacque il cocktail Mojito, e qui breve sosta per degustarlo. Proseguiremo la passeggiata per Calle de los Oficios; Plaza de Armas, Calle Mercaderes, Plaza Vieja e Plaza San Francisco de Asís. Visita in corso di escursione del Gran Teatro de la Habana, gioiello architettonico dei primi del ‘900 che rivendica il primato di essere il piu’ antico teatro ancora funzionante dell’ emisfero occidentale. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita panoramica al Capitolio, al Parque Central e sosta al Bar ristorante Floridita, per provare il celebre cocktail molto amato da Hemingway: il Daiquiri. Proseguimento della visita panoramica della città in bus verso la Plaza de la Revolución. Sosta al mercato dell’artigianato e rientro in hotel, percorrendo il celebre lungomare habanero el Malecón. In serata transfer in auto d’epoca per la cena e lo show di musica cubana in un tipico locale. Rientro in hotel e pernottamento.

3° giorno: L’Avana - Viñales

Prima colazione in hotel. Partenza in bus alla volta della Valle de Viñales, la provincia più occidentale di Cuba dove si coltiva il miglior tabacco del mondo. Durante il viaggio sarà possibile ammirare vallate di palme, tra cui le palme reali (albero nazionale di Cuba). La valle de Viñales è una valle disseminata di bellissimi “Mogotes”, che sono formazioni rocciose con le pareti verticali e la parte superiore arrotondata, uniche a Cuba. Sosta al Mirador de los Jazmines. Visita Alla Casa del Veguero (coltivatore di tabacco). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

4° giorno: Viñales- Santa Clara

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Santa Clara. Sosta lungo la strada per l pranzo presso una fiesta campesina. Proseguimento verso Villa Clara. Arrivo e visita del Mausoleo dedicato al Che Guevara (chiuso il lunedì) Visita al treno blindato Tempo a disposizione. Cena libera. Sistemazione in hotel e pernottamento.

5° giorno: Santa Clara – Cienfuegos - Trinidad

Dopo la prima colazione, partenza per Cienfuegos, la Perla del Sud. Arrivo nella Piazza centrale della città, Parque Martì che, per la sua importanza storica e per gli edifici che la circondano è stata dichiarata patrimonio Nazionale. Cienfuegos vanta un centro coloniale ben conservato ed è l’unica città di Cuba fondata dai francesi provenienti dalla Louisiana. Visita panoramica al Palacio del Ayuntamiento e del Teatro Tomas Terry, un piccola gioia con platea a ferro di cavallo e due ordini di palchi in legno; in questo teatro cantarono Enrico Caruso e Sarah Bernhardt. Tra gli edifici più significativi, la Catedral de la Purisima Concepcion ed il Palacio Ferrer che ospita la Casa Provincial de la Cultura. Pranzo in corso di escursione. Al termine proseguimento per Trinidad. Arrivo e sistemazione in casa particular, tempo a disposizione, cena libera e pernottamento.

6° giorno: Trinidad - Camaguey

Dopo la prima colazione, proseguimento per la città di Camaguey. Pranzo libero. Arrivo in hotel e sistemazione. Pomeriggio libero. Consigliamo di iniziare la scoperta della bella cittadina, definita anche labirinto per via del dedalo di vicoli ,costruiti per disorientare e proteggersi dai malintenzionati, durante l’epoca dei pirati o magari raggiungere la Casa della Trova per ascoltare un po’ di musica dal vivo. Cena e pernottamento.

7° giorno: Camaguey - Santiago de Cuba

Dopo la prima colazione partenza per la visita della città fondata nel 1515, il suo primo nome era Santa Maria de Puerto Principe. E’ la città delle piazze e delle chiese barocche: ne conta oltre venti. Passeggiata nel centro storico e visita alla chiesa della Merced; visita alla Plaza e alla Casa Museo San Juan de Dios. Pranzo in ristorante. Proseguimento del viaggio per Santiago de Cuba. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

8° giorno: Santiago de Cuba - Guardalavaca

Dopo la prima colazione, city tour della città di Santiago, capitale dell’isola durante la prima metà del secolo XVI, la più caraibica delle città cubane, conosciuta per la sua storia, la sua gente allegra, per i ritmi e le danze tradizionali. Visita del Parque Cespedes, passeggiata per Calle Heredia, visita della Casa di Diego Velazquez, Casa de La Trova e Museo Bacardi. Trasferimento al Castillo del Morro progettato da Battista Antonelli, fu costruito nel 1663. Dalle sue mura si gode una vista pettacolare della baia di Santiago. Al suo interno è ospitato il Museo della Pirateria. Pranzo in ristorante. Dopo il pranzo, visita panoramica del Cuartel Moncada, ex caserma dell’esercito di Batista ora adibito in parte a scuola, ed in parte, accoglie il Museo 26 de Julio (visita), con cimeli e documenti delle guerre d’indipendenza e della lotta rivoluzionaria. Termine del servizio di guida e nel pomeriggio trasferimento con solo autista a Guardalavaca.

9° giorno: Guardalavaca

Trattamento di all inclusive in hotel. Giornata libera per relax mare o escursioni facoltative nella zona. Pernottamento.

10° giorno: Guardalavaca

Trattamento di all inclusive in hotel. Giornata libera per relax mare o escursioni facoltative nella zona. Pernottamento.

11° giorno: Guardalavaca - Holguin - L'Avana

Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento privato (con solo autista) per l’aeroporto di Holguin. Imbarco sul volo di rientro a La Habana. Arrivo, trasferimento in hotel; cena libera e pernottamento.

12° giorno: L'Avana - Italia

Prima colazione in hotel e mattinata a disposizione. Check out in hotel. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio in tempo utile, trasferimento con solo autista in aeroporto per il volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

13° giorno: Italia

Arrivo in Italia e termine del viaggio.

Informazioni sul viaggio

– La sequenza delle visite potrebbe subire alcune variazioni per ragioni tecniche operative, senza peraltro alterare la natura del programma.
– Alle quote da programma vanno aggiunte le notti di soggiorno mare.

  • Le sistemazioni:

    Avana: Hotel Telegrafo 4*, Hotel Panorama 4*
    Vinales: Hotel Central Vinales o casa particular categoria superior
    Cienfuegos: Hotel Jagua 3*
    Santa Clara: hotel Granjita 3*, Hotel Central Santa Clara 3
    Trinidad: casa particular categoria superior
    Camaguey: Hotel Encantos
    Santiago de Cuba: Hotel Melia Santiago 4*
    Guardalavaca: Hotel Playa Costa Verde 4

    Le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite con altre similari di pari categoria.

    Possibilità di sistemazione in strutture di categoria superiore a l’Avana (Tryp Habana Libre 5*, H10 Habana Panorama 4* o Memories Miramar 4*), con quote su richiesta

  • ESTENSIONI:

    Possibilità prolungare il soggiorno mare a Cayo Coco/Cayo Santa Maria. Quotazioni su richiesta.

Approfondimenti:

Vuoi maggiori informazioni su Cuba? Clicca qui

Prezzi e date:

13 Giorni – 11 notti
partenze da Milano, Genova, Torino, Venezia, Bologna e Roma
Tour con guida locale parlante italiano
minimo 2 partecipanti

Quote per persona a partire da:

Partenze in camera doppia in camera singola in camera tripla
adulto bambino fino a 11 anni
06, 13 e 27 aprile 2020 € 3.260 € 3.655 € 3.234 € 1.815
11 e 25 maggio € 3.084 € 3.479 € 3.055 € 1.726
15 e 29 giugno € 3.084 € 3.479 € 3.055 € 1.726
06, 13 e 20 luglio € 3.084 € 3.479 € 3.055 € 1.726
27 luglio € 3.229 € 3.624 € 3.200 € 1.842
03 e 10 agosto quote su richiesta
17, 24 e 31 agosto € 3.229 € 3.624 € 3.200 € 1.842
14, 21 e 28 settembre € 3.084 € 3.479 € 3.055 € 1.842
12 e 26 ottobre € 3.084 € 3.479 € 3.055 € 1.842

Nota bene:
le quote sono  calcolate utilizzando una tariffa aerea speciale, la cui disponibilità è da verificare in fase di prenotazione.

Tasse aeroportuali: a partire da circa € 310, soggette a variazione in funzione della compagnia aerea e dell’istradamento
Visto turistico/tarjeta: € 25
Quota individuale gestione pratica: € 95

La quota comprende:

  • Voli intercontinentali in classe economica
  • Volo interno in classe economica
  • Trasferimenti come da programma
  • Sistemazione negli hotel indicati
  • Trattamento come da programma
  • Guida locale parlante italiano
  • Kit da viaggio
  • Assicurazione medico/bagaglio (include copertura fino a 1.500 € per il bagaglio e fino a 10.000 € per le spese mediche)

La quota non comprende:

  • tasse aeroportuali
  • pasti non menzionati in programma
  • bevande (ove non specificato trattamento di all inclusive)
  • extra di carattere personale
  • mance
  • quota individuale gestione pratica
  • assicurazioni integrative facoltative
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota comprende”

Formalità d'ingresso:

CUBA: Formalità d’ingresso
Scopri di più
CUBA: Formalità d’ingresso

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE:

Passaporto: le Autorità di frontiera hanno la possibilità di non ammettere l’ingresso di stranieri in possesso di passaporto con validità residua inferiore ai sei mesi. Anche se gli stranieri provenienti da Paesi di cui esista a Cuba una Rappresentanza diplomatico/consolare (come l’Italia) in genere non hanno difficoltà ad essere ammessi anche con una validità residua inferiore, si suggerisce comunque di presentare sempre un passaporto che non scada prima dei sei mesi dall’ingresso nel Paese.
E’ inoltre buona norma informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato cubani presenti in Italia, o presso il proprio Agente di viaggio.

Visto d’ingresso: necessario. Il tour operator presso cui si acquista il biglietto aereo in genere si occupa del visto d’ingresso/tarjeta turistica; coloro che viaggiano individualmente, possono ottenerlo presso gli uffici consolari cubani in Italia. E’ comunque sempre necessario aver ottenuto il visto (tarjeta turìstica) prima della partenza: in difetto, si potrebbe essere respinti all’imbarco.

Il visto d’ingresso viene concesso per un periodo massimo di trenta giorni, rinnovabile per ulteriori 30 giorni (per una durata complessiva di 60 giorni) dietro pagamento di una tassa statale presso i locali uffici delle autorità di immigrazione.
Secondo la legislazione degli Stati Uniti, che si applica anche ai cittadini stranieri, i viaggi diretti tra Stati Uniti e Cuba sono soggetti a forti restrizioni; in particolare non sono consentiti viaggi per motivi di turismo.
Tale normativa si applica sia ai viaggiatori in partenza dagli Stati Uniti con destinazione Cuba, sia a quelli in arrivo negli Stati Uniti in provenienza da Cuba, anche se solo in transito.
Le Autorità cubane hanno la facoltà di porre il turista in fermo di polizia fino al momento del rimpatrio, che avviene a spese del turista stesso.
Le attività svolte durante il soggiorno a Cuba debbono essere coerenti con la tipologia di visto richiesta. In particolare, si rammenta che il visto turistico non consente lo svolgimento di alcuna attività lavorativa o di attività diverse da quelle prettamente legate al turismo (come, ad esempio, la professione giornalistica). In caso di violazione delle disposizioni migratorie cubane le sanzioni sono piuttosto severe e comportano la detenzione e l’espulsione dal Paese.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI