DESTINAZIONE
NUOVA CALEDONIA

11 giorni - 8 notti / viaggio individuale
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

Viaggio in Nuova Caledonia, un paradiso fatto di spiagge incantate e centinaia di isolotti incastonati come perle nel blu cobalto dell’Oceano Pacifico. Partendo da Noumea, splendida città tropicale in tipico stile francese, si prosegue verso l’incantevole Isola dei Pini e le più belle baie al riparo dal mare aperto, vere piscine naturali dove effettuare escursioni in piroga o semplicemente rilassarsi sotto il sole.

Programma di viaggio

1° giorno: Italia - Noumea

Partenza dall’Italia con volo di linea per la Nuova Caledonia, via scalo internazionale. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: Noumea

Arrivo a Noumea in tarda serata e trasferimento in hotel. Pernottamento.

3°, 4° giorno: Noumea

Prima colazione in hotel. Giornate a disposizione per visitare liberamente la città.

5° giorno: Noumea - Isola dei Pini

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto dei voli domestici e partenza per l’Isola dei Pini. Trasferimento in hotel.

6°, 7°, 8°, 9° giorno: Isola dei Pini

Prima colazione in hotel. Giornate a disposizione per il relax e per visitare liberamente l’isola.

10° giorno: Isola dei Pini - Noumea - Italia

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e rientro a Noumea in volo. Trasferimento in hotel con camera studio a disposizione fino alla partenza. In serata trasferimento in aeroporto e partenza per il rientro in Italia con volo notturno, via scalo internazionale. Pasti e pernottamento a bordo.

11° giorno: Italia

Arrivo in Italia in serata e termine del viaggio.

Informazioni sul viaggio:

Le sistemazioni: vedi più sotto descrizioni e immagini

  • ISOLA DEI PINI:

    Situata a 60 Km a Sud di Noumea, quest’isola verde smeraldo incastonata nel blu cobalto dell’Oceano Pacifico offre un panorama mozzafiato, ulteriormente arricchito da un collier di perle di un bianco abbagliante: centinaia di isolotti e banchi di sabbia soggetti alla clemenza delle maree, veri paradisi da visitare in giornata. A circa venti minuti d’aereo a sud di Noumea, questa terra concentra le bellezze del Pacifico, a cominciare dalla dolcezza di vivere, emanata dal sorriso dei suoi abitanti e dalla loro abilità di non affrettare mai i tempi, “perché misurarlo, non si fermerà mai” sembra vogliano farci capire. Immacolata e strabiliante, la natura si estende a perdita d’occhio dalle spiagge deserte, costeggiate da piccoli sentieri ombreggiati da baniani e dai pini colonnari.

    La superficie dell’isola è di circa 250 kmq, le sue coste sono basse e ricche di piccole baie che offrono bellissime spiagge bordate di palme e di auracarie. All’interno vi sono grotte naturali spettacolari che non si può non visitare; la più conosciuta è quella della regina Ortensia così chiamata perché nel secolo scorso offriva ostello alla Regina che dalla terraferma si recava in visita alle diverse tribù dell’isola.

    Vi sono anche i resti dell’ ottocentesco “bagno penale” francese,residenza del governatore della colonia penale, la gendarmerie, le rovine delle prigioni e il Cimitero dei Deportati: isola quindi non solo paradiso naturale ma anche ricca di storia e cultura. L’interno è ricchissimo di boschi di auracarie, antichissime e spettacolari conifere, intervallate da piccole aree dedicate alla coltivazione locale.

    Numerosi, come sempre, i villaggi Kanak (ai quali è possibile avere accesso chiedendo il permesso). Ma è lungo le coste che probabilmente vi soffermerete di più data la loro bellezza e spettacolarità e dove il vostro sguardo si perderà tra le infinite ricchezze naturali.

    Spesso scelta dai turisti come unica meta alternativa a Grande Terre sul territorio della Nuova Caledonia, l’Ile des Pins, infatti, deve per lo più la sua fama alle meravigliose spiagge e baie di cui si avvale. Le spiagge più belle si trovano a Kuto, maggior polo di attrazione della zona: qui si concentra anche la maggior parte delle strutture ricettive e dei ristoranti, e al crepuscolo vedrete la gente del luogo radunarsi per la pesca lungo le baie di Kuto.

    Se camminate di buon passo, in 45 minuti raggiungerete la cima del Pic N’Ga (262 m), da cui, quando il tempo è sereno, si può godere di un panorama che abbraccia l’intera isola. Tra le numerose grotte presenti sull’île des Pins vi sono la Grotte de Wèmwânyi e la Grotte d’Ouatchia, uno stretto passaggio sotterraneo caratterizzato da notevoli formazioni rocciose.

    Molti sono i punti d’interesse naturalistico, tra i quali da non perdere:

    Baie d’oro
    Una profonda insenatura a forma di virgola, circondata da alte foreste di auracarie e palme, con banchi di sabbia bianchissima ed una barriera naturale di frastagliatissime rocce che la difendono dal mare aperto, un vero e proprio acquario naturale in cui i pesci per nulla impauriti si aggirano tra enormi teste di corallo: questa è Baie d’oro, una delle meraviglie del nostro pianeta. E’ facilmente raggiungibile con una bella passeggiata e, se vi portate una maschera potrete accedere con grande facilità al suo spettacolare mondo sottomarino. La Baie si contraddistingue per la sua posizione riparata e l’acqua – che arriva fino al ginocchio – di un meraviglioso color turchese: un paradiso naturale circondato dagli altissimi pini che danno il nome all’isola e che rendono il paesaggio ancora più suggestivo.

    Baie di Saint Joseph
    Si trova nella passe tra il villaggio costiero di Vao e la Baie d’Upi e, grazie a questa sua particolare conformazione, è da sempre base del cantiere ove si producevano (un tempo ora un poco meno), le grandi canoe a bilanciere melanesiane. Da qui si parte per le escursioni in canoa melanesiana, una esperienza assolutamente da provare.

    Baie d’Upi
    E’ un’immensa e pescosissima baia ove è facile avvistare le piroghe e i pescatori dediti alle pesca; il panorama è incantevole ed arricchito dalla presenza di due isolotti che ne proteggono l’apertura verso il mare aperto dalle onde oceaniche.

    Baie di Kanumera e di Kuto
    Sono due piccole baie adiacenti tra le più belle dell’ isola e considerate anche la “petite promenade” dei locali. E’ piacevolissimo passeggiare lungo le sabbiose e bianchissime rive al tramonto con la brezza marina che soffia gentilmente attraverso i boschi di palme ed auracarie. Numerosi motu corallini dalle rocce frastagliate ed aguzze ne ingentiliscono ulteriormente il panorama dando l’impressione di trovarsi a passeggiare nel perduto Eden.

    Gli isolotti ed i banchi di sabbia esterni
    Queste perle incastonate nel mare limitrofo all’isola dei pini sono il rifugio naturale di una abbondantissima fauna marina che sarà anche fonte di approvvigionamento per la nostra tavola. I fondali sono ricchissimi di crostacei tra le quali le enormi aragoste “Porcelane” e pesci gustosissimi da fare alla brace. L’altro grande tesoro gastronomico dell’ isola è rappresentato dall’Escargot dell’Ile de Pins, si tratta di gustosissimi molluschi simili alla lumaca di terra che sono specie protetta e non asportabile dall’isola ma assolutamente da gustare sul posto con un bel bicchiere di vino bianco.

    Molti di questi isolotti sono raggiungibili con escursioni in giornata: rifugi idilliaci dove perdersi tra le acque cristalline e una fauna eccezionale.

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori dettagli sulla Nuova Caledonia? Clicca qui

Prezzi e date:

11 giorni – 8 notti (prolungabili)
partenze giornaliere tutto l’anno

Quota per persona: calcolata “su richiesta”

Quota individuale di gestione pratica: € 95

Assicurazione annullamento-medico-bagaglio: quotata in base al costo totale del viaggio

La quota comprende:

  • Voli in classe economica
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti
  • Pernottamenti come da programma negli hotel indicati
  • Prime colazioni

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali
  • Tasse governative e locali non in vigore al momento della quotazione
  • Pranzi, cene, bevande, mance ed extra di carattere personale
  • Assicurazioni ed altri optional
  • Ingresso al parco nazionale di Kakadu
  • Quota individuale di gestione pratica
  • Tutto quanto non incluso alla voce “la quota comprende”

Formalità d'ingresso:

NUOVA CALEDONIA: informazioni utili
Scopri di più
NUOVA CALEDONIA: informazioni utili

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO NEL PAESE:

Passaporto: è necessario con validità residua di almeno 6 mesi. È necessario esibire al momento dell’entrata nel Paese il biglietto di andata e di ritorno. Se ci si reca per motivi di lavoro, il permesso di lavoro è da richiedere insieme al permesso di soggiorno all’Ufficio consolare francese prima della partenza dall’Italia e viene rilasciato dall’Haut Commissariat di Nouméa.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI
Viaggio all’estero di minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Documenti di viaggio – Documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto: non necessario per i cittadini dell’U.E. fino ad un soggiorno non superiore ai tre mesi. Per permanenze superiori occorre ottenere il permesso di soggiorno.

Vaccinazioni obbligatorie: nessuna.