SCOZIA

Tour Scozia, Isole Ebridi ed Orcadi

11 giorni - 10 notti / viaggio con guida
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il Viaggio

Le romantiche e affascinanti isole Ebridi e Orcadi sono protagoniste di questo viaggio in Scozia insolito e particolare. Spiagge di inaspettata bellezza e panorami romantici si mescolano ai pendii delle Highlands e a pittoresche brughiere. Non manca infine l’eleganza nordica di Edimburgo.

Isole Ebridi: figlie del vento e del mare ..
Spettacolari. Queste isole hanno alte scogliere ma sono famose sopratutto per le loro lunghissime spiagge di sabbia bianca e fine con acque cristalline che non hanno nulla da invidiare con ai paesaggi Caraibici. Le Ebridi sono sinonimo di colori iridescenti e incredibili: il bianco della sabbia, il turchese del mare: i prati che si spingono fino alla spiaggia sono di un verde che acceca. In questo meraviglioso arcipelago si parla ancora la lingua gaelica scozzese, è in queste isole che gli abitanti lavorano i tweed: Sono paradisi naturali di ineguagliabile bellezza, ma anche siti archeologici risalenti al megalitico, sono patrimonio sia naturale, marino che culturale.

Isole Orcadi: preistoria infinita, paesaggi di selvaggia e maestosa bellezza …
Sono un arcipelago di oltre 70 isole che offrono una marea di attività. Dolci colline e distese pianeggianti, famose per la loro bellezza struggente ma anche perché ospitano svariati siti archeologici, degli autentici tesori preistorici. Potrete andare alla scoperta dell’artigianato locale, ma anche di meravigliosi animali selvatici. Potrete vedere gli “Orcadians” gli abitanti delle isole che si sentono una comunità a sé stante rispetto al resto della Scozia fieri delle loro tradizioni.

Programma di viaggio

1° Giorno: Italia - Glasgow

Partenza dall’Italia con volo di linea per Glasgow; all’arrivo, potremmo disporre di un po’ di tempo libero prima dell’incontro in hotel con l’accompagnatore e della cena.

2° giorno: Glasgow - Inveraray - Valle Di Glencoe (km 238)

Prima colazione in hotel. A Glasgow visitiamo gli esterni della maestosa Cattedrale di St. Mungo esempio unico di chiesa medievale scozzese intatta, e ci spostiamo sulla parte centrale del Loch Lomond per una breve visita al villaggio di Luss. Raggiungiamo quindi la graziosa Inveraray, sulle rive del Loch Fyne, per visitare il Castello omonimo dopo il pranzo libero. Entriamo poi nella scenografica Valle di Glencoe e ci fermiamo per la cena in uno dei villaggi dell’area, a Ballachulish o Fort William. Siamo già nelle Highlands, le “Terre Alte”, dal paesaggio aspro, silenzioso e selvaggio che alterna austere montagne a brughiere di erica e laghi, regalando scorci spettacolari.

3° giorno: Isole Ebridi, Mull e Iona (km 118)

Prima colazione in hotel. L’escursione alle isole Ebridi ci porta alla scoperta di paesaggi da cartolina, romantici e selvaggi, dove l’aria è frizzante e le stradine strettissime. Da Oban arriviamo in traghetto a Craignure, sull’isola di Mull, per un tour in pullman fino all’estremità di Fionnphort e da qui, tempo permettendo, ci imbarchiamo sul traghetto per l’isoletta di Iona, dominata dalla severa e grigia abbazia fondata nel 563. Dopo il pranzo libero giungiamo al porto di Fishnish e da qui traghettiamo per Lochaline. Rientriamo a Onich, Ballachulish o Fort William per la cena.

4° giorno: Isole Ebridi: Skye (km 295)

Prima colazione in hotel. L’isola di Skye, la più grande delle Ebridi, è la protagonista della giornata di oggi con i suoi panorami mozzafiato. Da Mallaig arriviamo in traghetto ad Armadale e ci godiamo un giro in pullman dell’isola passando da Portree, porticciolo dalle casette variopinte, e percorrendo la costa con soste fotografiche nei punti più spettacolari. Il pranzo è libero e nel pomeriggio torniamo sulla terraferma per fotografare il castello Eilean Donan a Kyle of Lochalsh, mitico scenario del film “Highlander”. La cena ci attende a Gairloch, Loch Broom o Ullapool.

5° giorno: Ullapool - Costa Nord/Ovest - Thurso (km 348)

Prima colazione in hotel. Dopo una sosta alla gola di Corrieshallock e al villaggio di Ullapool sul Loch Broom, ci addentriamo nella parte più selvaggia delle Highlands occidentali. Qui l’ambiente non ha eguali in nessun’altra parte del Regno Unito: boschi, laghetti, terreni torbati, pecore, fiordi, qualche raro villaggio di casette bianche. Per il pranzo libero ci fermiamo a Durness. Percorriamo a velocità limitata, fermandoci per alcune soste fotografiche, lo spettacolare tragitto che ci porta a Thurso o dintorni per la cena.

6° giorno: Isole Orcadi (km 216)

Prima colazione in hotel. La giornata è dedicata all’escursione alle isole Orcadi, Patrimonio dell’UNESCO, paradiso degli amanti della natura e scrigno di testimonianze storiche. Dopo una navigazione di un’ora e mezza sbarchiamo a Mainland, l’isola più grande, per un tour in pullman che tocca Stromness, il Cerchio di Brodgar, misteriose e gigantesche pietre neolitiche al centro di una distesa di verde brillante, Skara Brae, villaggio neolitico riemerso dal ventre della terra nel 1850 dopo una violenta tempesta, e Kirkwall, capoluogo dell’isola con la cattedrale di St. Magnus, il vivace porto e le stradine lastricate. Dopo il pranzo libero andiamo alla baia di Scapa Flow per visitare la Cappella Italiana che fu costruita durante la 2° Guerra Mondiale dai prigionieri italiani. Rientriamo sulla terraferma in serata per la cena. Nei rari casi in cui d’estate i collegamenti con le isole sono sospesi a causa del mare grosso, effettueremo una visita alternativa scelta dall’accompagnatore lungo la costa.

7° giorno: Costa Nord Est - Dunrobin - Urquhart - Loch Ness - Inverness (km 210)

Prima colazione in hotel. Percorriamo il litorale orientale e sostiamo per visitare gli interni del fiabesco Castello di Dunrobin, tuttora residenza dei Duchi di Sutherland. Arriviamo a Urquhart, sul Loch Ness, dove dopo il pranzo libero visitiamo le rovine del castello che sorge su un promontorio sul lago, uno degli angoli più fotografati in Scozia. Da qui ci godiamo poi un giro in battello sul lago fino alle porte di Inverness, minuscola capitale delle Highlands, dove ci attende la cena.

8° giorno: Highlands, Elgin - Cawdor - Inverness (km 195)

Prima colazione in hotel. Trascorriamo anche questa giornata nelle selvagge e incontaminate Highlands. Dopo aver visitato le grandiose rovine della cattedrale di Elgin, ci trasferiamo a Cawdor e visitiamo il castello medievale legato al Macbeth. Rientriamo a Inverness, consumiamo il pranzo libero e passeggiamo per la città con l’accompagnatore. Completiamo la giornata visitando una distilleria di whisky. Rientriamo in albergo per la cena.

9° giorno: Edimburgo (km 200)

Prima colazione in hotel. Partenza per Edimburgo, elegante capitale Patrimonio dell’UNESCO, tempo libero per una prima scoperta della città. Pranzo libero. Nel pomeriggio incontriamo la guida per approfondire la conoscenza di questa città attraverso le piazze classiche e la parte medievale dove visitiamo il Castello e il Miglio Reale, la via lunga un miglio che collega Castello e Palazzo di Holyrood. Possiamo poi scegliere tra la cena libera e una serata tipica facoltativa.

10° giorno: Edimburgo

Prima colazione in hotel. La giornata è libera, con la possibilità di dedicarci allo shopping individuale tra i negozi e i giardini di Princess Street o di visitare facoltativamente la Rosslyn Chapel con l’accompagnatore. Il pranzo è libero. La cena ci attende in hotel.

11° Giorno: Edimburgo - Italia

Prima colazione in hotel. In base all’orario del volo potremmo disporre di un po’ di tempo libero prima del trasferimento all’aeroporto e del rientro.

Informazioni sul viaggio:

INGRESSI: il totale degli ingressi da pagare sul posto è di circa 105 Sterline inglesi per persona e comprende: Abbazia di Iona, castelli di Inveraray, Urquhart, Dunrobin, Cawdor, Scone e Edimburgo, distilleria di whisky, Cappella italiana, villaggio di Skara Brae, cattedrale di Elgin.

  • Le sistemazioni:
    • GLASGOW: Novotel Glasgow Centre 4*, Crown Plaza 4*, Holiday Inn Theatreland 4*
    • FORT WILLIAM: Ben Nevis 3*
    • BALLACHULISH: Ballachulish 3*
    • GAIRLOCH: Gairloch Hotel 3*
    • THURSO: Hotel Park 3*
    • INVERNESS: Best Western Palace Inverness & SPA 3*
    • EDIMBURGO: Ibis Edinburgh Centre South Bridge 3*

    N.B. le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite da altre similari

Approfondimenti sul Paese:

Vuoi maggiori informazioni sulla Scozia? Clicca qui

Prezzi e date:

11 giorni/10 notti
tour di gruppo con accompagnatore in italiano
Voli da Ancona, Bologna, Cagliari, Genova, Lamezia T., Milano, Pisa, Roma, Venezia, Verona

Quota per persona “a partire da” *:

ANNO 2020
partenze
in camera doppia supplemento singola
13 giugno € 2.190 € 600
20 e 27 giugno € 2.290 € 600
04, 11 e 18 luglio € 2.290 € 600
25 luglio € 2.490 € 750
01, 04, 08, 11 e 15 agosto € 2.490 € 750
22 agosto € 2.290 € 600
29 agosto € 2.190 € 600

* quote soggette a possibili variazioni in base ai voli disponibili al momento della prenotazione.

Partenze confermate al raggiungimento di 15 partecipanti, salvo le partenze in neretto che sono garantite.

Partenze da altri aeroporti:
– Bari, Brindisi, Catania, Firenze, Napoli, Palermo, Torino, Trieste: suppl. € 60
– altri aeroporti: quote su su richiesta

Possibilità di richiedere la prenotazione senza voli: quote su richiesta

Riduzione bambini fino a 12 anni non compiuti: € 80
Camera tripla adulti non disponibile

Tasse aeroportuali: da € 135 circa, variabili in base all’aeroporto di partenza (soggette a riconferma)
Assicurazione annullamento-medico-bagaglio: da € 113 (costo variabile in base all’importo del viaggio per persona)
Quota individuale di gestione pratica: € 50

 

La quota comprende:

• volo di linea in classe economica dall’aeroporto prescelto, incluso un bagaglio in stiva
• Navigazione dalla terra ferma alle Ebridi A/R e tra le varie isole, da Thurso a Mainland nelle Isole Orcadi A/R
• Nove cene
• Pernottamenti e colazione negli hotel selezionati
• Accompagnatore professionale e radioguide
• visite come da programma

La quota non comprende:

• tasse aeroportuali
• ingressi, da pagarsi in loco
• pasti non menzionati nel programma
• bevande ai pasti
• escursioni facoltative
• mance, facchinaggi ed extra di carattere personale
• assicurazione, quota gestione pratica, diritti agenzia
• tutto quanto non indicato in “La quota comprende”

Formalità d'ingresso:

SCOZIA: Informazioni utili
Scopri di più
SCOZIA: Informazioni utili

Documenti per l’ingresso nel Paese:
I cittadini italiani possono entrare in Gran Bretagna con il passaporto oppure con la carta d’identità valida per l’espatrio. Entrambi devono essere in corso di validità. Se si è in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata potrebbero esserci disagi alla frontiera. Si consiglia di informarsi al proprio Comune di residenza prima della partenza oppure di portare con sé il passaporto. Si segnalano inoltre disagi e respingimenti per chi è in possesso delle carte d’identità in formato cartaceo rinnovate con timbro apposto dal Comune di appartenenza oppure delle carte d’identità danneggiate o deteriorate, anche minimamente.
I minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale come passaporto individuale oppure carta d’identità valida per l’espatrio.

Nulla cambierà per chi viaggia da e per il Regno Unito con la Brexit. Almeno fino al 31 dicembre 2020, sarà infatti consentito di continuare a usare la carta d’identità (anche cartacea, rispettando le indicazioni riportate sopra). A partire dal 2021 sarà  raccomandabile dotarsi di un passaporto. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti CLICCARE QUI 

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI.