UZBEKISTAN

Passaggio a Samarcanda

8 giorni - 6 notti / viaggio con guida
Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci per maggiori informazioni oppure chiederci di prepararti un preventivo: i nostri Consulenti sono a tua disposizione …

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Obbligatorio e indirizzo email valido
Campo obbligatorio
Vuoi maggiori
informazioni?

Il viaggio

Samarcanda si colloca proprio ai limiti della geografia. Bizzarramente situata in un territorio completamente circondato da altre terre, fu la sede di un impero così lontano fra steppe e deserti che sfiorò appena l’Europa, pur terrorizzandola. Sprofondata in un oscuro sonno, brillò per secoli nell’immaginario collettivo. Ispirò la fantasia di Goethe e di Haendel, di Marlowe e di Keats, tuttavia nella realtà rimase sempre irraggiungibile. COLIN THUBRON

Programma di viaggio

1° giorno: ITALIA - TASHKENT

Partenza da Milano Malpensa o Roma Fiumicino con volo di linea notturno per Tashkent (volo non incluso).

2° giorno: TASHKENT - KHIVA

Arrivo presso l’aeroporto Internazionale di Tashkent. Disbrigo delle formalità doganali e incontro con la guida locale parlante italiano. Trasferimento in albergo per check in immediato. Colazione e breve riposo. A mezzo giorno si inizia il city tour della capitale con il museo dell’Arti Applicate, è uno dei musei stupendi e più visitati della capitale dove ci sono gli esempi prezziosi di ogni arte uzbeco; visita al complesso Hasti Imam dove cè il museo del libro Corano Usman dal VII secolo, ritenuto il più antico del mondo, il Monumento del Terremoto, dedicato alla tragedia del 1966 che totalmente distrusse la città, la Piazza dell’Indipendenza è la piazza più vagheggiata dell paese, la Piazza di Tamerlano è un parco grande con la sua statua sostutuita al posto della statua di Karl Max, la Metropolitana che l’unica dell’Asia Centrale, venne aperta nel 1977, ha 3 linee. Ci sono 29 stazioni e ogni di loro è diversa dall’altra coi suoi marmi, stucchi, lampadari straordinari. Al termine della giornata guidata si fa anche una visita al bazaar locale di nome Chorsu. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.

3° giorno: TASHKENT - URGENCH - KHIVA

Dopo la colazione trasferimento all’aeroporto per il volo interno per Urgench (1 ora di volo) Trasferimento breve di 40 km fino a Khiva, “città da mille e una notte”. Khiva, che è il Patrimonio dell’Umanità, è la capitale dell’antica archittettura uzbeka; la città è conservata molto bene nelle mani degli architetti e storici. La città è divisa in due parti: la città esterna e la città interna. Ichan Kala (la città interna) cha ha più di venti secoli della storia, dove le tradizioni sono ancora vive, si trovano più di 20 moschee e madrasse islamiche: visita della madrassa di Muhammad Amin Khan e il minareto troncato Kalta Minor, la fortezza Kunya Ark con l’harem e le vechhie prigioni, la bellissima Moschea di Juma (del Venerdi) costruita nel X secolo, il mausoleo più bello e più sacro di Khiva, Paxlavan Mahmud (1247-1325) dottore e poeta che oggi onorato come una persona sacra, poi l’altro posto suggestivo della città è il Palazzo Toshhavli con il suo harem costruito nella fortezza per le 40 concubine di Khan e 4 terrazzi stupendi dedicati alle sue 4 mogli ufficiali. Cena in citta vecchia e pernottamento.

4° giorno: KHIVA - BUKHARA

Colazione e trasferimento a Bukhara in pullman (450 km) Oggi si attraversa il deserto più  grande dell’Asia Centrale che porta il nome di Kyzylkum – “Sabbie Rosse”. Soste per il picnic, fotografie e una camminata breve nelle sabbie del deserto. Proseguimento della strada e arrivo a Bukhara nel primo pomeriggio. Sistemazione e escursione nella famosa piazza “Labi Havuz” coi suoi edifici bellissimi che rendono questa città molto affascinante. Cena fuori e pernottamento in albergo.

5° Giorno: BUKHARA

Questa città gode delle bellissime architetture islamiche come il Mausoleo di Samanide che uno dei più antichi monumenti dell’Asia Centrale, la Moschea Bolo Havuz con le sue splendide 20 colonne, la cittadella Ark che era l’antica residenza degli Emiri di Bukhara, il complesso Poi Kalyan che include la madrassa Miri Arab per i studenti attuali, il minareto Kalon e la Moschea Kalon che ha un cortile circondato da 218 gallerie bellisime. Nel pomeriggio termine delle ultime visite poco fuori di  Bukhara: la madrassa straordinaria Chor Minor con 4 minareti, la residenza estiva dell’ultimo Emiro di Bukhara Sitorai Mohi Xossa che combina lo style orientale e occidentale. Verso la sera show folcloristico tradizionale di balli e musiche in madrassa. Cena ristorante e pernottamento

6° giorno: BUKHARA - SAMARCANDA

Partenza per Samarcanda in pullman (270 km). Lungo la strada si fa una visita alla Bottega del ceramiche dove si spiega e mostra le tappe di produzione. Proseguimento della strada e arrivo per l’ora di pranzo. Samarcanda è la città più famosa sulla Via della Seta. Si comincia la visita dalla famosa Piazza Registan, circondata da tre madrasse affascinanti di Ulugbek, Sherdor e Tillakori con la sua Moschea d’oro. Escursione nel mausoleo Guri Amir (tomba di Tamerlano) con una superba cupola a coste e decorata all’interno con cartapesta. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.

7° giorno: SAMARCANDA

La necropoli di Shakhi Zinda che è la cosa più suggestiva della giornata con tanti mausolei di vari periodi;  l’Osservatorio di Ulugbek che è stato la scoperta più grande del XX secolo. Questo scienzato, Ulugbek, nipote di Tamerlano condusse le sue ricerche astronomiche da qua nel XV secolo; la moschea più grande dell’opera d’arte di Tamerlano Bibi-Khanim costruita per la sua moglie preferita; il bazaar famoso orientale di Samarcanda Siyob dove facciamo qualche acquisto. Cena di arrivaderci in ristorante e pernottamento in albergo.

8° giorno: SAMARCANDA - ITALIA

Colazione e trasferimento all’aeroporto internazionale di Samarcanda per il volo di rientro in Italia (volo non incluso)

Informazioni sul viaggio

– l’itinerario potrebbe subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour
– Il percorso con tappe abbastanza lunghe viene effettuato a bordo di minibus su strade asfaltate, la grandezza del mezzo dipenderà dal numero dei partecipanti.
– I pernottamenti sono in buone strutture pulite, confortevoli e ben gestite, comunque le migliori disponibili nella loro categoria.
– Alcuni pranzi e cene saranno in ristoranti locali. Un pranzo pic-nic. Si segnala che lo standard degli hotel, non è comparabile a quello europeo.

  • Le sistemazioni:

    Tashkent: Hotel Wyndham Tashkent 4*, Miran International 5*, City Palace 4*, Lotte Tashkent 4*S
    Khiva: Asia Khiva 3*S, Orient Star 3*S, Bek 4*, Erkin Palace 3*S
    Bukhara: Hotel Asia Bukhara 4*, Rangrez 3*S, Safiya 3* S, Grand Emir 3*S
    Samarcanda: Hotel Dilimah 4*, Konstantin 4*, Grand Samarkand 4*, Emirhan 4*

    Le sistemazioni previste potrebbero essere sostituite con altre similari di pari categoria.

Approfondimenti:

Vuoi approfondimenti sull’Uzbekistan? Clicca qui

Prezzi e date:

8 giorni/6 notti 
minimo 2 – massimo 14 partecipanti
guida parlante italiano

Tour in programmazione/quote su richiesta

Nota bene:
– voli non inclusi,  verranno quotati alla miglior tariffa disponibile in fase di prenotazione
– I servizi a terra sono quotati in dollari americani al tasso di cambio in data 10/08/2019. Eventuali oscillazioni di cambio non comporteranno adeguamenti valutari se contenute nel 2%; qualora l’oscillazione dovesse essere superiore a tale percentuale l’adeguamento verrà applicato per intero

Quota individuale gestione pratica: € 80 per persona
Polizza facoltativa annullamento: da quotare in base al costo totale del viaggio
Mance suggerite: € 30 per persona, da consegnare in loco

Triple adulti: sconsigliate in quanto viene fornita brandina non adatta a adulti

 

La quota comprende:

  • Sistemazione in camere a due letti con servizi privati negli hotel selezionati
  • Pullman privato con aria condizionata
  • Trasferimento treno veloce da Samarcanda a Tashkent, classe economy
  • Trattamento di pensione completa (inclusa acqua e tè)
  • Guida locale parlante italiano dal primo all’ultimo giorno
  • Ingressi e visite come da programma
  • Show folcloristico tradizionale di balli & musica & costumi a Bukhara
  • facchinaggio negli hotel ed alla stazione ferroviaria
  • assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende:

  • Voli e relative tasse aeroportuali
  • bevande, mance ed extra in genere
  • diritti per scattare foto nei monumenti storici, laddove richiesto
  • quota gestione pratica
  • estensione assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente descritto in “La quota comprende”

Formalità d'ingresso:

UZBEKISTAN: Formalità d’ingresso
Scopri di più
UZBEKISTAN: Formalità d’ingresso

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE:

Passaporto necessario con validità residua di non meno di tre mesi alla data di ingresso nel Paese
Dal 1 febbraio 2019 è entrata in vigore per i cittadini di 45 Paesi, tra cui l’Italia, l’esenzione dal visto di ingresso.
Suggerimento: è importante portare con sé fotocopia del passaporto e del biglietto aereo internazionale da poter presentare in caso di smarrimento.

Per informazioni aggiornate, suggeriamo di consultare il sito VIAGGIARE SICURI